Home | Sanremo 2013 | “La Milano Sanremo della canzone italiana”
La Milano Sanremo

“La Milano Sanremo della canzone italiana”

Non si spegne l’eco dell’incredibile successo ottenuto dall’ iniziativa nata poco meno di un anno fa durante uno show case presso la Mondadori di Milano. E proprio in questi giorni si sta mettendo a fuoco quanto accaduto durante l’ultimo Festival della Canzone italiana, lavorando già a quanto avverrà nei prossimi mesi.

E’ nei momenti di crisi che vedono la luce le grandi idee. “La Milano Sanremo” della canzone italiana è una di quelle. Nasce, infatti, dalla constatazione che il festival nazionale della RAI, un marchio così importante per il mondo artistico italiano,  non può consumarsi  in soli cinque giorni. “ La Milano Sanremo” della canzone italiana, per analogia con la famosa gara ciclistica di Girardengo, Binda, Coppi, Bartali ed altri famosi campioni, è stata pensata dalla REA per mantenere alto il prestigio e il valore della canzone italiana per sette mesi l’anno, da settembre a febbraio, con tappe itineranti per tutte le regioni d’Italia, alla scoperta di nuovi talenti da scovare nelle radio e nelle tv locali.

Il progetto REA s’inquadra nel Patto di Solidarietà tra radio-tv, artisti emergenti e produttori indipendenti per  sostenersi reciprocamente  e difendersi dalla crisi e dalla sopraffazione dei grandi gruppi speculativi della comunicazione e della discografia nazionale e internazionale. Il progetto, lanciato a Milano il 24 ottobre 2012, dal Presidente della REA, Antonio Diomede, ha percorso le tappe di Roma, Barletta, Palestrina per giungere a Sanremo il 15 febbraio 2012 con artisti di primissimo piano e con illustri ospiti come Adriano Aragozzini, Marcos Vinicius, Diego Roberto Pesaola (Zap Mangusta), Guido Palma, Anita Madaluni e Awana Gana. L’evento è stato trasmesso in diretta televisiva da Cannel 24 sul Dtt e sulla rete radiofonica del circuito Le 100 Radio + Belle d’Italia con punte di ascolto di 680 mila utenti,  grazie anche alla diffusione ripetuta da 85 tv locali e 130 emittenti radiofoniche. Gli artisti che sono giunti al traguardo de La Milano Sanremo della canzone italiana e che si sono esibiti al Palafiori sono stati premiati con la prestigiosa targa REA 2013, consegnata –per l’occasione- anche a tre illustri ospiti speciali come Adriano Aragozzini (l’indimenticato patron dei 5 più rivoluzionari anni del Festival) , Diego Roberto Pesaola (in arte Zap Mangusta), attore, autore, conduttore di tanti programmi radiotelevisivi di successo (tra i quali “Così parlò Zap Mangusta)  e il chitarrista, compositore e scrittore Marcos Vinicius, tra i più acclamati musicisti contemporanei.

Nel parterre televisivo anche  Giovanni e Valerio titolari del marchio “I DIVI”, che hanno vestito la modella Veronica Smith. Il Presidente della REA, Antonio Diomede, nel ringraziare i produttori Ines Diaz (M.D. Produzioni) e Guido Palma (Top Records) ha ufficialmente annunciato la riproposizione de La Milano Sanremo della canzone italiana – seconda edizione – , con partenza da Milano il  15 ottobre 2013 e arrivo a Sanremo a febbraio  2014, passando per Torino, Firenze, Venezia, Bologna, Roma, Napoli, Bari, Matera, Reggio Calabria, Catania, Cagliari.

 

[nggallery id=275]

Guarda anche...

pane-e-musica

Domenica 21 maggio “Pane e Muisca”

Nutrimento per il corpo e per lo spirito, la giornata prevista, per domenica prossima, 21 …

Marcos Vinicius

Testa, Grazioso, Rochelle,Vinicius, sr Anna Nobili. Notte bianca di Preghiera

No, non è Sanremo. E non sarà la solita Notte Bianca; quella dei negozi aperti, delle …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi