Home | Dischi & Novità | Ron: venerdì 11 marzo esce ‘La forza di dire si’, il nuovo disco

Ron: venerdì 11 marzo esce ‘La forza di dire si’, il nuovo disco

Domani, venerdì 11 marzo, esce “LA FORZA DI DIRE SÌ” (Le Foglie e il Vento in collaborazione con F&P Group/Universal Music), il nuovo progetto discografico di RON, che ancora una volta sostiene, dopo 10 anni dal disco “Ma quando dici amore”, AISLA, l’Associazione Italiana Sclerosi Laterale Amiotrofica.

“LA FORZA DI DIRE SÌ” è un doppio album contenente 24 duetti con grandi artisti della musica italiana sui brani più conosciuti di Ron e 2 suoi brani inediti, “Aquilone” e “Ascoltami”.
Tra i duetti contenuti nel disco, spiccano quello con Lucio Dalla sulle note di “Chissà se lo sai” e quello con Pino Daniele in “Non abbiam bisogno di parole”, un omaggio a due grandi e indimenticabili artisti.

A sostegno di questo importante progetto, inoltre, l’artista Marco Lodola ha creato un cubo di Rubik luminoso, fatto di plexiglass, che sarà firmato da tutti gli artisti aderenti al progetto e che sarà poi messo all’asta su CharityStars a favore di AISLA e della ricerca sulla SLA. Il link all’asta è www.charitystars.com/laforzadidiresi.
«Grazie all’amico Ron che mi ha dato l’opportunità di partecipare a questo bellissimo progetto – dichiara Marco Lodola – “La forza di dire sì” unisce magnifici artisti ma soprattutto il cuore di persone generose. I fondi per la ricerca non bastano mai, perciò spero che questo lavoro venga ascoltato ed apprezzato. Per quel che mi riguarda, sono fiero di farne parte, tanto da vantarmene al bar!».

Il progetto è stato fin da subito accolto e sostenuto anche dai network radiofonici italiani, che hanno trasmesso in contemporanea alla mezzanotte del 3 marzo il brano corale “UNA CITTÀ PER CANTARE”, interpretato da tutti gli artisti partecipanti e da Neri Marcorè.

AISLA (www.aisla.it) è impegnata da oltre 30 anni nella tutela, nell’assistenza e nella cura dei malati di SLA, sostenendo anche lo sviluppo della ricerca scientifica su questa malattia neurodegenerativa. AISLA, infatti, ha co-fondato e sostiene AriSLA, Fondazione Italiana di ricerca per la SLA, che promuove, finanzia e coordina la ricerca scientifica d’eccellenza sulla SLA.

Massimo Mauro, presidente di AISLA, commenta: «Ron è da anni impegnato nella nostra associazione ed è considerato da tutti noi la voce dei malati di SLA. Grazie al suo impegno possiamo tenere alta l’attenzione sui bisogni delle persone con SLA, oltre 6000 in tutta Italia, e sulla necessità di finanziare la ricerca per questa malattia, per avere così quanto prima una prospettiva di cura».

«Grazie di cuore al mio amico fraterno Ron che nella sua quotidianità testimonia la vicinanza a tutte noi persone con SLA – commenta Mario Melazzini, malato di SLA e past President di Fondazione AriSLA che ha sostenuto fortemente la realizzazione di questa iniziativa – Dopo 10 anni dal primo disco, è riuscito a realizzare un altro importante progetto che dimostra come con il cuore e solo facendo gioco di squadra possiamo mantenere viva la speranza di un futuro senza SLA!”.

https://youtu.be/8QpJ8QqlEBY

Iscriviti alla Newsletter (16711)

Guarda anche...

Ron

Ron: 29 settembre evento benefico al Teatro degli Arcimboldi di Milano

Giovedì 29 settembre RON sarà protagonista al Teatro degli Arcimboldi di Milano con “LA FORZA …

Ron

Ron: il 29 settembre concerto-evento benefico al Teatro degli Arcimboldi di Milano

Il 29 settembre RON sarà protagonista al Teatro degli Arcimboldi di Milano con “LA FORZA …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

'

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi