Home | Eventi | A Roma il più grande evento house con Solomun per Diynamic Showcase 10th Anniversary
Solomun

A Roma il più grande evento house con Solomun per Diynamic Showcase 10th Anniversary

Il video della sua Boiler Room di inizio 2015 è stato uno dei più visti di tutti i tempi, con oltre 8 milioni di visualizzazioni e sono 633.000 i fan che lo seguono su Facebook; con questi numeri, sabato 16 aprile, arriva a Roma per festeggiare i 10 anni della sua Diynamic, SOLOMUN, il più grande nome della house mondiale e contemporanea.

Solomun approda in Italia subito dopo i grandi festeggiamenti per il decennale dell’etichetta (che sabato 9 e domenica 10 aprile domineranno Berlino) portando al Warehouse di Roma una serata evento unica dedicata agli appassionati e a tutti coloro che vogliono conoscere da vicino una delle label di musica elettronica più rispettate al mondo con produzioni del calibro di party Solomun+1 al Pacha di Ibiza, Dynamic Festival di Amsterdam, Berlino, Buenos Aires e Tel Aviv.

Un appuntamento unico, che pone Roma in prima linea nella scena clubbing internazionale.
I primi passi dell’etichetta sono strettamente legati alla carriera di Solumon, fondatore della Diynamic insieme al suo partner Adriano Trolio. Solomun EP, uscito nel 2006, è il primo tassello di una carriera cresciuta grazie alla simbiosi fra la realtà discografica e la musica. La label si consolida definitivamente grazie alla premiazione di Solomun come producer dell’anno a Ibiza, durante l’esibizione dell’intera crew al Sunkeys con la Diynamic Neon Night. I premi ricevuti da Solomun da quel momento sono diventati interminabili, ultimo in ordine di tempo il riconoscimento di Dj Mag Italia che ha premiato il producer nel 2015 come Best Dj, e per la Best Night (Sundays at Pacha). La particolarità della Diynamic è lo sposalizio con la politica del DIY – Do it Your Self, inserita ad arte nel nome.

Lorenzo Esposito, in arte Lehar, ha immediatamente sorpreso con il suo esordio “Sargas”, inserendosi di diritto nella mappa della musica elettronica contemporanea. Entrato in Diynamic con il remix di “Easy” per Ost&Kejex, ha raggiunto il numero 1 nella top 100 di Beatport.

Il club Ego è il quartier generale della Diynamic, locale per lungo tempo gestito da Magdalena, prima donna del roster Diy. Esplosa nel, non ha più smesso di suonare in giro per il mondo, toccando club come Pacha, il Watergate di Berlino, il Cova Santa di Berlino e molti altri.

Johannes Brecht è uno degli artisti più talentuosi in casa Diynamic. Figlio di artisti, si affaccia all’elettronica dopo una carriera legata alla musica classica. Il suo è considerato da molti il sound del futuro.

Iscriviti alla Newsletter (16712)

Guarda anche...

sconfinamenti-in-viaggio-tra-arte-e-poesia

Sconfinamenti in viaggio tra arte e poesia ai Musei di Villa Torlonia

Il “viaggio”, partito a giugno dal Museo Diocesano di Genova nell’ambito del Festival Internazionale di …

geppo

Geppo: dal 13 dicembre al Teatro Marconi di Roma con “Mi basta un Wi Fi”

Simone Metalli, in arte Geppo viene dal web. Le sue barzellette davanti al mitico cancello …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

'

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi