Home | Artisti | Bono: il leader degli U2 torna a parlare della crisi dei migranti

Bono: il leader degli U2 torna a parlare della crisi dei migranti

Bono, reduce da un viaggio in Medio Oriente e Africa orientale, dove ha visitato numerosi campi di rifugiati torna a parlare della crisi dei migranti: “è il momento di pensare in grande”.

Il cantante, fondatore delle campagne One e Red, invoca un Piano Marshall per fronteggiare l’emergenza di chi è costretto a fuggire dai conflitti. Gli Stati Uniti e le altre nazioni sviluppate, scrive, “hanno la possibilità di agire in modo più intelligente, di pensare in grande e muoversi più velocemente per affrontare questa crisi e prevenire la prossima”.

Il leader degli U2 individua tre aree di intervento che, come per l’intervento Usa in Europa dopo la Seconda Guerra Mondiale, favorisca “commercio e sviluppo a beneficio della sicurezza”.

Prima di tutto, “i rifugiati e i Paesi nei quali vivono hanno bisogno di maggiore sostegno umanitario”. Secondo punto: “possiamo aiutare i Paesi ospitanti a considerare i rifugiati come un beneficio e non come un peso”. A questo riguardo, la comunità internazionale “potrebbe fare molto di più” per favorire l’occupazione e l’integrazione dei migranti. Infine, invece di ridurre i finanziamenti, “il mondo deve consolidare l’assistenza allo sviluppo di quei Paesi che non sono ancora collassati ma che sono scossi dai conflitti, dalla corruzione e da governi inefficienti”.

Iscriviti alla Newsletter (16465)

Guarda anche...

U2

U2. Da oggi in radio il nuovo singolo “You’re The Best Thing About Me”

E’ finalmente disponibile il singolo degli U2 “YOU’RE THE BEST THING ABOUT ME”, il primo …

roma

Concerto U2 a Roma: scattato il piano sicurezza

E’ scattato il piano sicurezza per l’attesissimo doppio concerto degli U2 a Roma. La band …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi