Home | In Eventi | Pomezia festeggiamento del 78° compleanno della città laziale
Pomezia

Pomezia festeggiamento del 78° compleanno della città laziale

La città di Pomezia, lunedì 25 aprile 2016, festeggia l’anniversario della Liberazione ed il 78° anniversario della sua fondazione, avvenimento di particolare rilevanza per la storia di questo importante centro ubicato sulla Statale 148 ed esteso sul litorale laziale. L’evento sarà al centro di momenti di riflessione a livello cittadino con la partecipazione delle associazioni operanti nel territorio, e tra queste, la proposta dell’Associazione Coloni Fondatori di Pomezia, che da circa 30 anni organizza la “Giornata del Colono”.
In calendario, per la particolare ricorrenza del 25 aprile, sono state definite alcuni iniziative con l’intento di approfondire aspetti e protagonisti attinenti a questa nota località.
Tra le attività in cantiere, dalle ore 9 alle 21, l’apertura straordinaria della Torre Civica, con visita all’interno e alla terrazza panoramica caratterizzata dalla campana storica, dalle ore 7 alle 19, in Piazza Indipendenza, si svolge la Festa della Fondazione con la presentazione della“Mostra fotografica storica e mostra di pittura” a cura dell’Associazione Coloni Fondatori di Pomezia grazie all’impegno dei soci e dello storico ricercatore Pietro Guido Bisesti. Un appuntamento per visionare i documenti fotografici e storici, relativi alla storia di Pomezia e alle città di fondazione, edificate nell’Agro Romano e Pontino.
Nella stessa giornata, dalle ore 8 alle 13,30, in Piazza Indipendenza, la 2^ edizione dell’esposizione statica di auto storiche, denominata “Motori di altri tempi” a cura dell’associazione culturale “Amici di Singen”. Alle ore 17, nell’Aula Consiliare, è stato allestito lo spettacolo “Olympe de Gouges, quando si iniziano a tagliare i pensieri si finisce per tagliare le teste”, performance con letture e musica a cura dell’Associazione Culturale Per Ananke. Il programma si conclude alle ore 20, sulla terrazza della Torre Civica, con l’esecuzione di un concerto jazz intitolato “Manlio Maresca and Manuel, for errors” con l’aperitivo.
E’ il caso di sottolineare il significato culturale e di ricostruzione storica al cui interno traspare l’opera dell’architetto Concezio Petrucci, tecnico di spicco, che ha operato per la progettazione di Pomezia oltre che degli altri centri razionalisti di Aprilia, Segezia e Fertilia.

Iscriviti alla Newsletter (16712)

Guarda anche...

Duepuntozero

Grande chiusura di stagione al Duepuntozero di Pomezia

In chiusura di una stagione invernale di successo, che ha visto calcare il palco del …

Mediterranea

Le storie del Mediterraneo a Pomezia

L’Amministrazione Comunale di Pomezia con il patrocinio della Fondazione Roma Sapienza promuove il secondo appuntamento …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

'

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi