Home | In Cultura | Salone Internazionale del Libro di Torino, dal 12 al 16 maggio
Salone-Internazionale-del-Libro-di-Torino

Salone Internazionale del Libro di Torino, dal 12 al 16 maggio

Il programma della 29esima edizione del Salone Internazionale del Libro di Torino si preannuncia ricca di appuntamenti. La kermesse libraria piu’ importante d’Italia, con mille editori presenti, torna da giovedi’ 12 a lunedi’ 16 maggio al Lingotto Fiere.

Un cartellone ricchissimo: due premi Nobel, Dario Fo e Shirin Ebdi, l’avvocatessa e pacifista iraniana che nel 2003 venne insignita del Nobel per la pace.

Il salone sarà inaugurato giovedì alle 10,30 dal ministro della Cultura Dario Franceschini, ma è previsto l’arrivo del premier Matteo Renzi, sabato 14, e ritornerà a Torino anche il presidente emerito della Repubblica Giorgio Napolitano, in veste di autore, per discutere del suo saggio”Europa, politica e passione” (Feltrinelli).

Tra gli ospiti piu’ attesi, Antoine Leiris l’uomo che a Parigi ha perso la moglie nella strage del Bataclan. La sua lettera ai terroristi, ‘Non avrete il mio odio’, e’ diventata un libro. In arrivo nel capoluogo piemontese anche l’americana Marilynne Robinson, vera icona nazionale cui ha reso omaggio Barack Obama in persona, rendendole visita a casa sua. La Robinson ritirera’ il Premio Mondello Internazionale dalle mani di Michela Murgia.

“Sarà il più ricco e scintillante di una lunga storia”, promette il direttore editoriale Ernesto Ferrero, giunto al suo diciottesimo anno al Salone del Libro.

Tra gli altri autori internazionali, l’americana Marilynne Robinson, la giapponese Marie Kondo, l’americano Michael Cunningham, i francesi Muriel Barbéry il successo di L’eleganza del riccio” e Bernard Quiriny, l’indiano Amitav Ghosh, il greco Petros Markaris, l’emergente russo Andrej Astvarsaturov.Tra l gli italiani Claudio Magris, Erri De Luca, Antonio Scurati, Francesca Paci, Elena Stancanelli, Roberto Saviano, Eraldo Affinati, Antonio Pennacchi, Simonetta Agnello Hornby, Giancarlo De Cataldo. Un vero evento è la prima traduzione italiana del Talmud babilonese (Giuntina), impresa che ha coinvolto 70 redattori e traduttori per un testo che abbraccia ogni aspetto della vita e della legge ebraica, occupandosi anche di scienza, medicina, economia.

Nel complesso oltre mille editori presenti e altrettanti dibattiti. Ma la sera, dopo le 18 si inaugura il biglietto serale a cinque euro, sono previsti spettacoli di Francesco Guccini, Luciano Ligabue , Roberto Vecchioni, e persino il presidente emerito della Consulta Gustavo Zagrebelsky che si esibirà al piano con il violoncellista Mario Brunello. Mentre Francesco De Gregori e Antonello Venditti presenteranno le loro autobiografie. Grande attesa per Checco Zalone, star del grande schermo, che guiderà la squadra di artisti e autori della Puglia, la regione ospite.

Iscriviti alla Newsletter (16713)

Guarda anche...

nefertari

Egitto: identificata la mummia di Nefertari

Identificata la mummia di Nefertari. Un gruppo di archeologi internazionali coordinati dall’Universita’ britannica di York, …

fioretto

Grand Prix FIE di fioretto: Arianna Errigo e Alice Volpi terze a Torino

Due azzurre sono salite sul terzo gradino del podio nel Grand Prix di fioretto disputato …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

'

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi