Home | Music Event | Primo Maggio Roma si apre in memoria di Giulio Regeni

Primo Maggio Roma si apre in memoria di Giulio Regeni

“C’era un ragazzo di 28 anni… Si chiama Giulio Regeni e vive in ognuno di noi per chiedere giustizia e verità”. Si apre in memoria del giovane ricercatore italiano morto in Egitto la 26esima edizione del Concertone di Roma, in piazza San Giovanni in Laterano. Il tema di quest’anno è ‘Più Valore al Lavoro: Contrattazione Occupazione Pensioni’.

Dopo il ricordo del ricercatore italiano, con la sua foto apparsa sui maxi schermi e un messaggio inviato dai genitori del ragazzo, Luca Barbarossa ha intonato con Laura Porceddu Here’s to you, Nicola & Bart, scritta da Ennio Morricone per la colonna sonora del film su Sacco e Vanzetti.

Il conduttore, prima di lasciare il palco alla Bandabardò – primi artisti a esibirsi – ha poi salutato anche Taranto: “non dimenticherò l’urlo di quella piazza. Taranto libera”.

Iscriviti alla Newsletter (16585)

Guarda anche...

Laboratorio di Analisi Ambientali della Guardia Costiera

Inaugurazione Laboratorio di Analisi Ambientali della Guardia Costiera

Nella mattinata odierna, presso la sede della Capitaneria di porto di Roma a Fiumicino, il …

la-milite-ignota

La milite ignota, dal 28 marzo al Teatro Tordinona di Roma

La sentenza della Fortezza da Basso, Bill Cosby, Sara Tommasi: abusi sessuali, fatti di cronaca …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi