Home | In News | In Benessere | Cioccolato fondente: ecco perchè fa bene alla nostra salute
cioccolato

Cioccolato fondente: ecco perchè fa bene alla nostra salute

Il cioccolato torna sotto i riflettori della scienza con un nuovo studio pubblicato sul ‘British Journal of Nutrition’: mangiarne un pò ogni giorno, preferendo quello fondente e abbinandolo a dieta sana ed esercizio fisico regolare, fa bene alla salute tanto che andrebbe ‘prescritto’ dal medico.

Gli scienziati dell’Institute of Health del Lussemburgo (Lih) e delle università di Warwick in Gb, del Maine negli Usa e del Sud Australia hanno analizzato i dati relativi a 1.153 persone dai 18 ai 69 anni, tutti già reclutati in uno studio osservazionale sul rischio cardiovascolare condotto in Lussemburgo (Orisacav-Lux).

L’80% dei partecipanti riferiva un consumo quotidiano di cioccolato pari a circa 25 grammi (4-5 quadratini), e gli autori hanno osservato che chi ne mangiava 100 grammi al giorno – più o meno l’equivalente di una tavoletta – aveva una ridotta resistenza all’insulina ed enzimi epatici più attivi. Rispetto a chi dichiarava di non consumare quotidianamente cioccolato, inoltre, i fedeli alla barretta risultavano più giovani, fisicamente performanti e istruiti.

I ricercatori però si mantengono cauti, a cominciare dalle dosi giuste di cioccolato da assumere ogni giorno: gli scienziati continuano a parlare di quantità moderate, e a distinguere fra cacao naturale e cioccolato lavorato altamente calorico.

Concludendo emerge una lunga lista di motivi per mangiare cioccolato. Il quotidiano britannico Telegraph ne ricorda qualcuno:

PRESSIONE ARTERIOSA. Un paio di quadretti di cioccolato al giorno possono produrre una lieve riduzione della pressione sanguigna.

CERVELLO. Consumare dosi regolari di cioccolato nero può migliorare le funzioni cerebrali e la memoria.

CUORE. Studi hanno collegato il consumo di cioccolato nero a una lieve riduzione dei livelli di colesterolo cattivo Ldl. Una ricerca, in particolare, suggerisce che i batteri nello stomaco ‘liberano’ dal cioccolato utili composti antinfiammatori benefici per la salute cardiaca.

DIGESTIONE. Il cioccolato contiene caffeina, che aumenta i livelli di acidi gastrici e può favorire la digestione. C’è però l’altra faccia della medaglia, e cioè la possibilità di bruciori di stomaco, reflusso, infiammazione e ulcera. Sempre per il suo contenuto in caffeina, il cioccolato rischierebbe anche di ‘accendere’ i sintomi della sindrome dell’intestino irritabile 4-5 ore dopo il consumo.

APPETITO. Il cioccolato fondente è comunque ricco di grassi, il che aiuta a sentirsi sazi più a lungo. Può anche migliorare la sensibilità all’insulina, che favorisce l’assorbimento di zuccheri piuttosto che il loro accumulo sotto forma di grasso. Uno studio ha dimostrato addirittura che anche solo annusare il profumo del cioccolato nero può ridurre la grelina, ormone della fame.

UMORE. Entro 1-2 ore dal consumo, i composti attivi del cacao vengono assorbiti nella circolazione e aumentano i livelli di serotonina ed endorfine, neurotrasmettitori del piacere. Studi indicano infine che il cioccolato riduce il cortisolo, ormone dello stress.

Iscriviti alla Newsletter (16712)

Guarda anche...

praline

Cioccolato artigianale fa gola anche d’estate

Il cioccolato artigianale fa gola anche d’estate, soprattutto se il caldo stenta ad arrivare e …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

'

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi