Home | Firenze | Joan As Police Woman solo concert all’Alfieri di Firenze

Joan As Police Woman solo concert all’Alfieri di Firenze

Multistrumentista originale e stravagante, icona del songwriting a stelle e strisce, Joan As Police Woman arriva lunedì 23 maggio allo Spazio Alfieri di Firenze (ore 21,15 – biglietto 25 euro – prevendite www.boxol.it tel. 055 210804; www.ticketone.it tel. 892 101 info tel. 055.0460993 – 055.5320840 – www.lndf.it – www.spazioalfieri.it) per un concerto che la vedrà alternarsi, in versione solistica, al pianoforte e alla chitarra.

Una serie di date che conferma la grande intesa con il pubblico italiano, e in particolare fiorentino, mentre il nuovo album è in dirittura d’arrivo.

La prima volta in riva all’Arno fu in un piccolo club del centro. Il disco d’esordio era appena uscito: gran concerto e soprattutto un feeling con la città che negli anni si è consolidato attraverso molte altre occasioni live.

La Joan Wasser che torna oggi a Firenze è una star. Il bizzarro nome d’arte, Joan as Police Woman – il riferimento è a una serie Tv dei ’70 – campeggia sulle riviste specializzate e, insieme ad artiste quali Ani Di Franco e Fiona Apple, tiene alta la bandiera della musica d’autore al femminile targata Usa.

Cantautrice, violinista e chitarrista newyorkese, Joan As Police Woman ha iniziato la sua carriera collaborando come violinista, dal vivo e in studio, con artisti del calibro di Elton John, Lou Reed, Rufus Wainwright, Antony, Sheryl Crow, Sparklehorse.

Le basi di musica classica – ha fatto parte anche dell’orchestra sinfonica di Boston – le servono per ampliare i suoi universi musicali e, contaminazioni su contaminazioni, ad approcciarsi all’ambito rock, indie-rock e pop. Dopo varie collaborazioni (tra cui i Dambuilders, coi quali suona in tutto il mondo per 7 anni, ma sopratutto Nick Cave, Rufus Wainwright, Antony e Battiato), nel 2002 Joan Wasser da’ vita al suo progetto solistico con lo pseudonimo Joan As Police Woman.

Nel 2004 esce l’EP eponimo, autoprodotto, e realizzato in trio, a cui segue un lungo tour di spalla a Rufus Wainwright. Due anni dopo è la volta di “Real Life” realizzato dalla sola Joan e premiato agli Indipendente Music Awards come miglior disco pop rock dell’anno. L’esordio da solista è una piacevole novità per quest’artista che, da sempre abituata a suonare con e per altri musicisti, scopre la gioia di comporre, suonare e cantare interamente per se stessa.

Il secondo album, “To Survive”, esce nel 2008 e mostra sin dal primo ascolto una maturità artistica che suggella le svariare esperienze. L’anno successivo vede la pubblicazione di un nuovo album di cover e nel 2011 è la volta di “Deep Field”, disco estroverso e gioioso.

Una nuova prova di originalità Joan Wasser la offre nel 2014 con “The Classic”, forse il più solare e variopinto dato alle stampe dalla Poliziotta. Disco creativo e stravagante, quasi soul, che riprende e amplia quelle atmosfere dondolanti e il cantato profondo intravisti negli ultimi anni.

Joan Wasser sfugge ad ogni classificazione, piega uno strumento come il violino alle regole della musica rock, alternandolo alla chitarra e al piano, innescando una forza innovativa e dirompente nelle canzoni che scrive e canta.

Rock inteso come comune denominatore, ovvio, perché nella sua musica è impossibile non imbattersi in schegge di folk, black-music, pop, hip hop e soul.

Iscriviti alla Newsletter (16713)

Guarda anche...

Joan As Police Woman

Joan As Police Woman al Pistoia Blues Festival

Una grande apertura il 16 luglio alla 35esima edizione del Pistoia Blues Festival: oltre a …

Joan As Police Woman

Joan As Police Woman al Viper Theatre

Cantautrice, violinista e chitarrista newyorkese, Joan Wasser, nota come Joan As Police Woman ha iniziato …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

'

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi