Home | Eventi | John Greaves apre il Fasano Jazz 2016
John-Greaves

John Greaves apre il Fasano Jazz 2016

Fasano Jazz 2016 parte in quarta con un appuntamento speciale, confezionato proprio per la XIX Edizione della rassegna: sabato 14 maggio battesimo di festival con una serata tutta dedicata a Robert Wyatt, con un concerto unico nel suo genere, quello di John Greaves, che presenta a Fasano il suo Confidential per pianoforte e voce, come testimoniato nei suoi ultimi album Verlaine e nel recente – tutto italiano – Piacenza. Nato nel 1950 e attivo da giovanissimo nell’orchestra paterna, alla fine degli anni ’60 John Greaves incontra a Cambridge gli Henry Cow: per il bassista gallese è l’inizio di una lunga e multiforme carriera nella quale ha militato con straordinari nomi quali National Health, Soft Heap, Peter Blegvad, Pip Pyle, Michael Mantler, lo stesso Wyatt e molti esponenti del rock e jazz d’avanguardia europeo.

Definito dallo stesso Wyatt come il suo erede artistico, John Greaves è una delle figure cardine della musica di Canterbury, la città inglese con la quale Fasano ha stretto un longevo e importante gemellaggio artistico. Allo scopo di rilanciare questo sodalizio tra il Kent e la Puglia, prima del concerto di Greaves il giornalista Donato Zoppo presenterà Different Every Time, il libro di Marcus O’ Dair dedicato a Robert Wyatt, con la partecipazione straordinaria di Alessandro Achilli, firma storica del giornalismo nostrano e curatore dell’edizione italiana del libro, recentemente pubblicata da Giunti.

Sabato 28 maggio toccherà a uno dei gruppi nostrani più amati al mondo: Goblin Rebirth! Terza serata mercoledì 1 giugno con il quartetto di Francesco Angiuli con Rosario Giuliani, quarta e ultima serata sabato 4 giugno con Bernardo Lanzetti con la ICOM Orchestra diretta dal M. Palmitessa. Domenico De Mola (Responsabile Ufficio Attività Culturali – Direzione Servizi Generali Comune di Fasano) ha confermato la combinazione vincente del Fasano Jazz: grandi nomi stranieri e musica italiana dal respiro internazionale, prezzi popolari, accoglienza e ospitalità nella cittadella del jazz pugliese. Anche quest’anno sarà possibile seguire il festival dalla App gratuita per Android ‘FasanoJazz’, a cura degli studenti dell’IISS Salvemini di Fasano e disponibile su Play Store di Google.

Iscriviti alla Newsletter (16711)

Guarda anche...

lanzetti

Orchestra ICOM e Bernardo Lanzetti per il gran finale del Fasano Jazz 2016

Quarto e ultimo appuntamento del Fasano Jazz 2016 con una serata speciale, immaginata proprio per …

fasano-jazz

Fasano Jazz 2016: il programma della XIX Edizione

Fasano Jazz 2016 festeggia diciannove anni di vita! L’attesissimo cartellone della nuova edizione della rassegna, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

'

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi