Home | In News | Roma 2024: Francesco Totti, la città merita le Olimpiadi
totti

Roma 2024: Francesco Totti, la città merita le Olimpiadi

“Roma può vincere la corsa per le Olimpiadi del 2024. Lo dico da romano: è la città che lo merita, spero davvero che si possa ospitare una competizione di questo livello”. Francesco Totti risponde così ad una delle domande di un gruppo di bambini, tra ricordi e sogni olimpici legati alla candidatura della Capitale per i Giochi del 2024.

“Dormivo con il pallone – ricorda poi il capitano della Roma – Ho sempre avuto un obiettivo e l’ho portato in fino in fondo. Essere un campione vuol dire essere forte non solo sul campo, ma soprattutto fuori, nella vita quotidiana. Rimanere sempre concentrato su quello che vuoi fare, sugli obiettivi importanti.  Il mio era quello di diventare uno dei calciatori più forti e, quando raggiungi il tuo sogno, vuol dire che hai lavorato bene”.

Per riuscirci, spiega il calciatore “devi abbandonare tutto quello che ti allontana dall’essere un professionista. È una questione di testa: solo se non fumi, non bevi e non fai niente altro, riesci a rimanere ad alti livelli”.

Iscriviti alla Newsletter (16465)

Guarda anche...

La Dame Blanche

La Dame Blanche, da Cuba al Villaggio Globale tra hip hop e cumbia

La Dame Blanche, nome d’arte di Yaité Ramos-Rodriguez, racchiude nella sua musica un mix perfetto …

picasso

Picasso. Tra Cubismo e Classicismo: 1915-1925, dal 22 settembre alle Scuderie del Quirinale

È il febbraio del 1917 e in Europa infuria la Grande Guerra. Pablo Picasso, che …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi