Home | In Attualità | Movimento tedesco antislamista: ‘No ai giocatori stranieri su Kinder’
kinder

Movimento tedesco antislamista: ‘No ai giocatori stranieri su Kinder’

Ai militanti di Pegida, il movimento tedesco antislamista, non è piaciuta l’idea dell’azienda Ferrero di impreziosire le confezioni dei cioccolatini Kinder con le immagini dei calciatori della nazionale tedesca da bambini, in occasione dei campionati europei di calcio. Il motivo è che nella selezione degli 11 calciatori scelti ci sono anche Jérome Boateng e Ilkay Guendogan, il primo di origine ghanese, il secondo turca, che secondo i militanti del movimento xenofobo e anti-islamico non rappresentano la vera anima nazionale tedesca.

Su una pagina Facebook di Pegida del Land Baden-Wuerrtemberg, i militanti di Pegida hanno colto l’occasione per diffondere messaggi d’odio, stigmatizzando la scelta dell’azienda italiana e lanciando appelli al boicottaggio delle amate barrette al cioccolato. La reazione di Ferrero non si è fatta attendere. “Ci distanziamo espressamente da ogni forma di odio razziale o discriminazione”, ha scritto su Facebook “e non le accettiamo né le tolleriamo neppure nella nostra comunità di Facebook”.

Iscriviti alla Newsletter (16712)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

'

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi