Home | Gossip | Cristiano De Andre’ portato al Policlinico in stato di alterazione
Cristiano De Andre

Cristiano De Andre’ portato al Policlinico in stato di alterazione

Cristiano De André è stato ricoverato la scorsa notte per accertamenti all’ospedale Policlinico di Milano, dopo che la polizia, intervenuta su segnalazione dei vicini nel palazzo di via Francesco Sforza a Milano dove il cantante vive, lo ha trovato in evidente stato confusionale.

Gli agenti delle Volanti, giunti verso 23.30 dopo che alcuni condomini avevano segnalato al 113 grida e forti rumori, non sono riusciti a farsi aprire la porta per diverso tempo comunicando con grande difficoltà con il cantante genovese attraverso la porta d’ingresso. Nel palazzo sono arrivati anche la madre, Enrica Rignon, e altri amici e conoscenti, ma a convincerlo ad aprire e ad entrare per primi nell’abitazione sono stati un medico e un’infermiera del 118, quando i vigili del fuoco erano già pronti ad intervenire.

Secondo quanto riferisce la polizia, Cristiano De André, che il 29 dicembre scorso ha compiuto 51 anni, è apparso alterato e non lucido ed è stato trasportato in ambulanza in codice verde all’ospedale. L’abitazione in cui ieri sera si trovava solo è stata trovata a soqquadro.

Quel giorno si celebrava il 14esimo anniversario della scomparsa di Fabrizio De André, padre di Cristiano.

Guarda anche...

cristiano-de-andre

Cristiano De André porta in tour il concept album di Faber completamente riarrangiato “Storia di un impiegato”

Questa estate CRISTIANO DE ANDRÉ porterà in tutta Italia l’imperdibile tour “STORIA DI UN IMPIEGATO”, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi