Home | Tour 2016 | The Quireboys, si aggiunge nuova data al tour unplugged

The Quireboys, si aggiunge nuova data al tour unplugged

Due novità per il tour unplugged di The Quireboys previsto per novembre 2016. La prima news è che nuova data va ad aggiungersi alle quattro già annunciate: il 13 novembre la band suonerà al Blah Blah Club di Torino.

L’altra bella notizia è che ad accompagnare The Quireboys in tutte le tappe italiane del tour ci saranno gli Acid Muffin, band romana attiva dal 2010 che unisce un sound ruvido, influenzato dal rock e dal grunge, ad un passato acustico.

Chissà quante cose avranno visto The Quireboys in oltre trent’anni di esistenza. Del resto, un gruppo che è stato in tour con gente come L.A. Guns, Soundgarden, The Cramps, Iggy Pop, Rolling Stones, Whitesnake e Aerosmith potrebbe scrivere un’antologia di memorie. Di certo nella loro carriera si sono tolti delle belle soddisfazioni: fin dai primi giorni insieme hanno suonato di fronte a migliaia di persone, composto ben 10 album in studio a cui si aggiungono 5 album live e tre raccolte, e suonato in tutti i più importanti festival al mondo, collezionando più miglia aeree di Branson e raggiungendo un pubblico vastissimo. Non per niente i The Quireboys sono una vera colonna portante dell’hard rock ”gypsy style” made in UK.

Forse il segreto della loro continua produttività in studio ed energia sul palco va ricercato nei molti cambi di formazione che hanno caratterizzato la storia dei The Quireboys. Negli anni si sono alternati nelle loro fila oltre venti musicisti, ciascuno portando qualcosa del proprio bagaglio, ma senza mai andare ad intaccare un suono che è rimasto coerente a quello degli esordi.
Non a caso il loro ultimo lavoro discografico, uscito l’anno scorso, si intitola “St. Cecilia and the Gipsy Soul”, come a voler sottolineare, se ce ne fosse bisogno, un’anima gitana immune agli effetti del tempo.

I sei musicisti londinesi tornano a novembre nel nostro paese per un tour unplugged di cinque date, durante le quali andranno a ripercorrere tutta la loro lunga discografia, riproponendo i grandi classici alternati ai pezzi tratti dall’ultimo album, il tutto riarrangiato in chiave acustica.
Un’occasione importante per i vecchi fan, che potranno ascoltare la musica che li ha fatti innamorare dei The Quireboys in una veste nuova ed elegante, mentre chi non li avesse mai visti prima scoprirà una grande rock band, che ha fatto scuola a tutto il filone del gipsy rock.

Iscriviti alla Newsletter (16713)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

'

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi