Home | In Cultura | Mediterraneo Fotografie tra terra e mare: edizione 2016 donne e attualità
Progetto-Mediterranea

Mediterraneo Fotografie tra terra e mare: edizione 2016 donne e attualità

Progetto Mediterranea, la spedizione nautica, culturale e scientifica, in navigazione nel Mediterraneo dal maggio 2014, partecipa, con le immagini di Giuliana Rogano, fotografo ufficiale della spedizione, della quale è anche fondatrice insieme allo scrittore Simone Perotti, all’edizione 2016 di “Mediterraneo Fotografie tra terra e mare”, un’esposizione fotografica che si è inaugurata a Napoli presso l’Archivio di Stato e che proseguirà poi nelle città di Roma e Venezia fino al 20 luglio.

La mostra, a cura dell’Associazione di Promozione Sociale “LoCunto” e per la direzione artistica di Patrizia Varone, prevede l’esposizione di opere selezionate di fotografi dell’area del Mediterraneo, relativamente all’attualità e alla cultura mediterranee.

Iscriviti alla Newsletter (16493)

Guarda anche...

Anna-Magnani

Anna Magnani, la vita e il cinema in mostra al Vittoriano di Roma

Dal 22 luglio al 22 ottobre, nella Sala Zanardelli del Vittoriano, sarà possibile visitare la …

Clint Eastwood

Clint Eastwood gira il suo nuovo film a Venezia

Centinaia di comparse per i primi ciak a Venezia del nuovo film dell’87enne premio Oscar …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi