Home | Artisti | Prince è morto per overdose di oppiacei

Prince è morto per overdose di oppiacei

Prince è morto per una overdose di ‘Fentanyl’. Lo hanno rivelato i risultato dell’autopsia eseguita sul cantante 57enne trovato morto nell’ascensore della sua abitazione a Minneapolis lo scorso 21 aprile. Secondo il medico legale, la rockstar ha preso il farmaco di sua iniziativa anche se non è ben chiaro in che data.

Il Fentanyl è un oppiaceo sintetico 50 volte più potente dell’eroina e, secondo quanto riferisce la stampa americana, è responsabile del recente aumento nel paese di morti per overdose.

Non è comunque la prima volta che si parla di uso eccessivo di oppiacei da parte dell’artista di Minneapolis. Il15 aprile scorso, quando l’aereo privato dell’artista fu costretto a un atterraggio d’emergenza a Moline, nello Stato dell’Illinois, fu ricoverato d’urgenza nell’ospedale locale, secondo Tmz, per un abuso del Percocet, un farmaco antidolorifico contenente oppiacei e utilizzato da Prince per sopportare un dolore all’anca che lo affliggeva dal 2010 quando subì un intervento. Inoltre nella settimana precedente alla morte, Prince si era recato presso la farmacia locale ben quattro volte.

Iscriviti alla Newsletter (16712)

Guarda anche...

prince

Jay Z offre 40 milioni di dollari per comprare inediti di Prince

Un’offerta da 40 milioni di dollari per acquistare tutta la produzione musicale di Prince rimasta …

Prince

Prince: la casa di Minneapolis diventa museo

La casa di Prince a Minneapolis diventa un museo permanente. Lo ha deciso l’amministrazione comunale …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

'

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi