Home | Tempo d'Europa | Brexit, la Gran Bretagna esce dall’Unione Europea

Brexit, la Gran Bretagna esce dall’Unione Europea

Il Regno Unito ha scelto di uscire dall’Europa. Hanno votato il 72.2% dei 46,5 milioni circa di aventi diritto. Il Brexit è in vantaggio di poco più di un milione di voti per il remain.

Ed è il panico sui mercati finanziari. Con la vittoria della brexit crolla la sterlina, che è passata dal 1,50 nei confronti del dollaro – valore più alto del 2016 – a quota 1,3305 dollari, il minimo da 31 anni, affondando di oltre il 10%. In vista della Brexit crollano i futures sull’avvio della Borsa di Londra: a tre ore dall’apertura le rilevazioni Bloomberg vedono l’indice Ftse 100 in calo del 7,4%. La Borsa di Tokyo perde oltre l’8% mentre le previsioni dei media danno per vincente i ‘Leave’ nel referendum in Gran Bretagna. Sydney va giu’ del 4%.

Declan Kearney, membro dell’Assemblea dell’Irlanda del Nord per lo Sinn Féin, ha affermato che il suo partito spingerà per un voto sulla questione se l’Irlanda del Nord dovrebbe rimanere nel Regno Unito o unirsi alla Repubblica d’Irlanda se i sostenitori della Brexit avranno la meglio al referendum di ieri nel Regno unito. “Lo Sinn Féin continuerà a premere … per un voto di frontiera”, ha spiegato, “perché questo (Referendum sull’Ue) mostrerà tangibilmente un drastico cambiamento nel panorama politico del Nord”.

Anche dalla Scozia arrivano le prime voci di dissenso. Nell’area a nord del Vallo di Adriano, che ha votato in larga maggioranza per il Remain, oltre il 60%, si iniziano già a sentire le prime richieste di un nuovo referendum per l’indipendenza. L’ex ‘first minister’ scozzese ed ex leader dello Scottish National Party, Alex Salmond, ha glissato le domande specifiche della Bbc, ma da Edimburgo alcuni rappresentanti del partito indipendentista hanno detto che “ora ci saranno conseguenze”, parlando di “una decisione presa dagli inglesi che impatterà anche sugli scozzesi”. Il 18 settembre del 2014 in Scozia si tenne un sofferto referendum per l’indipendenza, che fu tuttavia bocciata alle urne. Lo Scottish National Party ha già fatto intendere, per voce di alcuni suoi rappresentanti, “che bisognerà trovare qualche meccanismo per preservare il nostro rapporto con Bruxelles”.

Iscriviti alla Newsletter (16566)

Guarda anche...

Donald Trump

Guerra commerciale tra Usa e Unione Europea?

Il presidente Donald Trump starebbe valutando di imporre tariffe commerciali al 100% sulle importazioni negli …

riunione-brexit

Brexit: i deputati fissano le condizioni per l’accordo di uscita del Regno Unito

La Conferenza dei Presidenti ha adottato una mozione di risoluzione, proposta dai leader di quattro …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi