Home | Tempo d'Europa | Merkel: trattative rapide, ma il primo passo spetta alla Gran Bretagna
Angela Merkel

Merkel: trattative rapide, ma il primo passo spetta alla Gran Bretagna

Per Angela Merkel è il governo britannico che deve fornire informazioni su come intende procedere nel processo diuscita dall’Ue. “Le trattative non possono durare in eterno ma tocca alla Gran Bretagna muovere i suoi passi”, ha detto la cancelliera in una conferenza alla fine della riunione interna dei due partiti cristiani, Cdu e Csu.

“Immagino che anche la Gran Bretagna voglia mettere in pratica le decisioni del referendum”, ha aggiunto la cancelliera, aggiungendo: “Non mi bloccherei sulla questione dei tempi brevi”. “L’importante è che fino a che l’accordo di uscita non viene definito, la Gran Bretagna resta membro a pieno titolo dell’Ue con tutti i diritti e i doveri”, ha aggiunto Merkel. “Di questo ho parlato con il premier David Cameron”, ha concluso la cancelliera.

Iscriviti alla Newsletter (16585)

Guarda anche...

Michel Barnier

Brexit: il capo negoziatore dell’UE Michel Barnier incontra i leader locali per discutere l’impatto su regioni e città

Altri temi della sessione plenaria del CdR in programma il 22 e 23 marzo: dibattito …

londra

Londra può avviare divorzio da Ue

Da ieri la strada tracciata dal referendum di giugno è senza ritorno. In trada serata …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi