Home | Cinema | Addio a Bud Spencer, il gigante buono
Bud-Spencer

Addio a Bud Spencer, il gigante buono

E’ morto Bud Spencer. Per tutti era il gigante buono che menava sganassoni sempre in coppia con l’amico Terence Hill. L’omone barbuto degli spaghetti western degli anni ’70, quelli che hanno conquistato generazioni di ragazzini innamorati dei due scanzonati protagonisti di Lo chiamavano Trinità.

Carlo Pedersoli era nato a Napoli il 31 ottobre 1929 cominciò la sua carriera con il nuoto. Arrivò al cinema negli anni 60 con gli spaghetti western. Con ‘Lo chiamavano Trinità’ partì il sodalizio con Terence Hill che portò ad altri successi come ‘Altrimenti ci arrabbiamo’ o ‘Superpiedi quasi piatti’. Quando si separano, Bud diventa Piedone, il commissario Rizzo affiancato dall’imbranato Enzo Cannavale. Time lo incoronò come uno degli attori italiani più famosi nel mondo.

Iscriviti alla Newsletter (16713)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

'

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi