Home | Tour 2016 | Vinicio Capossela: al via il tour ‘Polvere’ da Roma
Vinicio-Capossela

Vinicio Capossela: al via il tour ‘Polvere’ da Roma

Dopo la data zero dello scorso 23 giugno alla Ex Cava Ricci di Pignola (Potenza), parte oggi dall’Auditorium Parco della Musica di Roma il tour “Polvere” di VINICIO CAPOSSELA, con cui l’artista presenta il suo ultimo album “CANZONI DELLA CUPA” (La Cùpa/Warner Music).

Un tour diviso in due parti, POLVERE e OMBRA, così come nel disco “CANZONI DELLA CUPA”: se il lato in Ombra troverà il suo ideale spazio nei teatri, dove approderà nell’autunno/inverno, il lato della Polvere ben si sposa con la stagione calda, essendo, come ha scritto lo stesso Vinicio “il lato esposto al sole, il lato che dissecca, che asciuga al vento. Il lato della ristoccia riarsa, su cui il grano è stato mietuto. Il lato del lavoro costato quel grano. Il lato del sudore e dello sfruttamento di quel lavoro”.

Gli spettacoli di Vinicio Capossela da diversi anni sono costruiti come delle vere e proprie messe in scena del repertorio: dagli intonarumori primo novecento presenti sul palco di “Canzoni a manovella” (2000), alla celebrazione della mitologia e delle vestigia dell’antichità di “Nel niente sotto il sole”, il tour che presentava all’aperto “Ovunque proteggi” (2006); dalla galleria di attrazioni freak del “Solo show” (2008) alle costole di balena tra cui era ambientato il viaggio-odissea di “Marinai profeti e balene” (2012), ogni spettacolo di Capossela è stato caratterizzato da una produzione di deciso impianto teatrale e da una connotazione scenica originale. Ed è proprio nel solco di questo percorso artistico iniziato quindici anni fa che si inserisce lo spettacolo del tour “POLVERE”: non un semplice concerto ma una rappresentazione del mondo rurale e folclorico evocato dalle canzoni del disco.

Sul palco con Vinicio Capossela ci saranno Glauco Zuppiroli (contrabbasso, guitarron), Mirco Mariani (mellotron, batteria, cymbalon), Alessandro “Asso” Stefana (chitarra, banjo), Victor Herrero (chitarra battente, chitarra elettrica, chitarra classica, vihuela), Agostino Cortese “Ago Trans” (cupa cupa, grancassa), Antonio Vizzuso (cupa cupa, tamburi), Enza Pagliara (voci e tamburi), Giovannangelo de Gennaro (voci, viella, aulofoni, tamburi), Sergio Palencia e Angelo Mancini, i “Mariachi Mezcal” (trombe).
I suoni sono curati da Taketo Gohara, il disegno luci è di Francesco Trambaioli. Il direttore di produzione è Michele Montesi. La scenografia è realizzata da Laboratorio Alovisi su progetto di Paolo Bazzani e Luigi Ferrigno. I costumi sono di 0770.

Per poter godere dal vivo delle Canzoni della Cupa, queste tutte le date confermate del tour (organizzato da F&P Group): il 28 giugno alla Cavea – Auditorium Parco della Musica di Roma, il 29 giugno al Market Sound di Milano, l’11 luglio in Piazza degli Scacchi a Marostica (Vicenza), il 13 luglio in Piazza Napoleone al Summer Festival a Lucca, il 15 luglio al Castello Scaligero di Villafranca (Verona), il 16 luglio in Piazza della Cattedrale ad Asti, il 19 luglio in Piazza della Loggia a Brescia, il 20 luglio al Flowers Festival di Collegno (Torino), il 24 luglio in Piazza Matteotti a Sogliano al Rubicone (Forlì-Cesena), il 29 luglio all’Arena Sant’Elia di Cagliari, il 5 agosto all’Arena Bolgheri di Bolgheri (Livorno), il 6 agosto all’Arena del Mare di Civitanova Marche (Macerata), il 9 agosto al Teatro D’Annunzio di Pescara, il 13 agosto al Forum Eventi di San Pancrazio (Brindisi), il 18 agosto alla Summer Arena di Soverato (Catanzaro), il 20 agosto al Teatro Verdura di Palermo, il 21 agosto al Teatro Antico di Taormina, il 29 agosto al Beat Festival di Empoli, il 3 settembre a FestaReggio di Reggio Emilia e il 4 settembre all’Home Festival di Treviso.
I biglietti sono disponibili in prevendita su TicketOne e i circuiti abituali (per info www.fepgroup.it). Radio Deejay è la radio media partner ufficiale del tour “Polvere”.

Nel frattempo, a La Feltrinelli di Galleria Colonna a Roma, è possibile visitare la mostra fotografica itinerante “PULVIS ET UMBRA – Un occhio sulle Creature della Cupa”, composta da 21 scatti firmati da Valerio Spada, fotografo che da anni segue e cattura le incarnazioni di Vinicio Capossela. Spada pubblicherà a breve un volume dedicato al suo lavoro con Capossela, intitolato “Vinic-Io” (Skira editore).
La mostra itinerante, dopo la prima tappa romana, sarà a Milano per i mesi di luglio ed agosto e, a seguire, in altre città italiane.

È inoltre disponibile il DVD di “Vinicio Capossela – Nel Paese dei Coppoloni”, il film documentario prodotto da laeffe, PMG e LaCùpa già proiettato nelle sale lo scorso 19 e 20 gennaio, e posizionatosi al quarto posto al box office. Il DVD, in uscita per Real Cinema Feltrinelli, contiene due inedite performance live dei brani “Faccia di corno” e “La lontananza”, contenuti nell’ultimo disco “Canzoni della Cupa”, e un booklet i cui testi sono firmati dallo stesso Capossela, dal giornalista John Vignola e da Stefano Obino, regista del film.

Iscriviti alla Newsletter (16713)

Guarda anche...

vinicio-capossela

Vinicio Capossela: si aggiungono tre nuove date al tour

Si aggiungono tre nuove e prestigiose date al tour “Ombra. Canzoni della Cupa e altri …

vinicio-capossela

Vinicio Capossela: dal 27 febbraio il nuovo tour teatrale

Dopo aver presentato la prima parte del suo album “Canzoni della Cupa” (La Cùpa/Warner Music) …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

'

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi