Home | Music Event | Vasco Rossi: la carica dei 220 mila saluta il Komandante
vasco-rossi

Vasco Rossi: la carica dei 220 mila saluta il Komandante

Si chiude con la quarta romana, il poker calato da Vasco Rossi per il LIve Kom ‘016. Quattro appuntamenti che hanno richiamato 220 mila persona da ogni parte d’Italia. Mai nessuno prima di lui aveva osato tanto.

E con il live di lunedì 27 giugno, il rocker tocca quota 20 volte all’Olimpico. Roma non ha fatto la stupida e ha risposto con entusiasmo, ripagata da un brano a sorpresa ogni sera: Sally, Un senso, Senza parole e Vivere. E non sono mancate le canzoni del primissimo periodo, inserite in Sballi ravvicinati (del terzo tipo): da Alibi a Fegato spappolato, da Dimentichiamoci questa città a Ti taglio la gola. “Eh, volo alto sul palco, volo molto alto sul palco”, dice Vasco, pronto, oggi più che mai, a nuove sfide. Con il Live Kom ‘016 Roma Olimpico si chiude un ciclo: Vasco è pronto a ripartire per nuove avventure. Prima tra tutte i 40 anni dal primo disco che saranno festeggiati il 1 luglio 2017 con Modena Park Colpa d’Alfredo.

Iscriviti alla Newsletter (16493)

Guarda anche...

Vasco Rossi

Vasco Rossi. Rubati cinque brani inediti: lo staff diffida dalla diffusione

“Diffidiamo dal diffondere pezzi inediti e abbiamo chiesto aiuto anche ai fan per questo”. Così …

Guido-Elmi

Addio a Guido Elmi, storico produttore di Vasco Rossi

È morto in casa a Bologna Guido Elmi, storico produttore di Vasco Rossi, anche lui …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi