Home | In Attualità | Senato: si emendamento ‘Regeni’, bloccate all’Egitto forniture ricambi F16

Senato: si emendamento ‘Regeni’, bloccate all’Egitto forniture ricambi F16

Con 159 sì, 55 voti contrari e 17 astenuti, il Senato ha approvato il cosiddetto emendamento ‘Regeni’ presentato dalle commissioni Difesa e Esteri al dl che proroga le missioni internazionali. Il Governo si era rimesso alla decisione dell’Aula. Il decreto è stato informalmente ribattezzato “emendamento Regeni” perché, con la modifica al dl che proroga le missioni internazionali, si blocca la cessione di materiali di ricambio per velivoli F16 alla Repubblica araba d’Egitto. L’iniziativa è volta a rappresentare la contrarietà dello Stato italiano verso la scarsa collaborazione dell’Egitto nella ricerca della verità e dei responsabili della morte e delle torture inflitte del ricercatore italiano ucciso a Il Cairo. Sulla proposta di modifica, definita dallo stesso relatore Gian Carlo Sangalli come un segnale del Parlamento sul ‘caso Regeni’ che non vuole essere tuttavia un atto ostile al governo egiziano, il dibattito in Aula è stato vivacissimo e forti sono state le proteste di gran parte dei gruppi di centrodestra.

Iscriviti alla Newsletter (16533)

Guarda anche...

Giulio Regeni

Giulio Regeni: lettera di sei deputati italiani

In occasione del 25 gennaio, primo anniversario della sparizione di Giulio Regeni al Cairo, i …

Giulio Regeni

#365giornisenzaGiulio, il 25 gennaio manifestazione nazionale a Roma

Il 25 gennaio sarà trascorso un anno esatto dalla scomparsa di Giulio Regeni al Cairo. …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi