Home | Music Event | Migratory Birds: Valeria Caputo live a Poggio Berni
Valeria Caputo
Valeria Caputo

Migratory Birds: Valeria Caputo live a Poggio Berni

Sabato 19 gennaio 2013 al Circolo dei Malfattori di Poggio Berni (Rimini) Valeria Caputo in concerto: una nuova presentazione dal vivo del suo album Migratory Birds, stavolta con la band ribattezzata – in omaggio alla leggerezza del volo che dà il titolo al disco – The Feathers. Valeria si sta facendo notare nel panorama musicale italiano grazie a un album d’esordio ispirato, fresco e assai apprezzato, un viaggio interiore, fatto di tenacia e sogno, caparbietà e slancio lirico: dieci brani che spaziano tra canzone d’autore e rock saporito dal retaggio woodstockiano, una scrittura intensa e raffinata, atmosfere acustiche e scatti elettrici con un pathos tutto West Coast.

Dopo un lungo percorso di studio e apprendistato, la cantautrice di origine tarantinae romagnola d’adozione arriva al disco d’esordio grazie al crowd-funding promosso dalla piattaforma web Produzioni Dal Basso. Amici e sostenitori hanno finanziato il disco in un esempio di “azionariato popolare discografico”, come sottolinea Valeria: “Sono davvero orgogliosa di aver avuto tante persone così vicine e interessate al mio lavoro! Senza di loro non ce l’avrei fatta: sentire vicina tanta gente genera molta motivazione ed energia”! Il risultato di questa affettuosa “cordata dal basso” ha permesso la realizzazione di Migratory Birds, disco che ha colpito anche i giornalisti: “Mai un eccesso, mai nemmeno una debolezza e la cura degli arrangiamenti risulta talmente sottile da apparire magicamente perfetta per accompagnare una vocalità di ottima grana” (FardRock); “Questo disco è un piccolo gioiello che si inserisce in quel circuito di cantautori, ma in questo caso sarebbe meglio dire di cantautrici, che recentemente stanno facendo l’occhiolino alla tradizione americana” (Ondarock); “Il suo album di debutto è una piccola delizia per intenditori. Se suonate December Sun ritoverete le sognanti atmosfere diHejira…” (Jam).
La buona riuscita è anche merito dei musicisti coinvolti: Silvia Wakte, Vince Vallicelli, Tiziano Raspadori, Paolo Marini, Marco Remondini, Marco Pizzolla e Franco Naddei hanno contribuito a conferire uno spirito “live”, autentico e sincero, alle dieci canzoni di Valeria. Coinvolgente e passionale in studio come dal vivo, Valeria Caputo è in tour per presentare Migratory Birds: la prossima data sarà il 15 febbraio a Calvari (GE) per il tributo a Joni Mitchell.

 

Guarda anche...

Valeria Caputo

Migratory Birds: tre nuovi concerti estivi per Valeria Caputo

Tempo di news per Valeria Caputo, la giovane cantautrice che ha stregato pubblico e critica …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi