Home | Festival | Baronissi Blues Festival: 3 concerti strepitosi, dal 17 al 19 luglio
Baronissi-Blues-Festival

Baronissi Blues Festival: 3 concerti strepitosi, dal 17 al 19 luglio

Da Laurence Jones, “miglior chitarrista blues 2015” a Roland Tchakountè: sarà un’edizione tutta internazionale il Baronissi Blues Festival 2016. Tre concerti strepitosi, in programma dal 17 al 19 luglio, rigorosamente ad ingresso gratuito, che proietteranno il centro della Valle dell’Irno all’attenzione di tutto il sud Italia, con la presenza di star di fama mondiale: veri “poeti blues” che travolgeranno la platea dell’anfiteatro comunale di Baronissi, dedicato al grande Pino Daniele. E ancoraMassimiliano D’Alessandro, talento tutto salernitano riconosciuto a livello nazionale attraverso X Factor, i Blues Brothers Reloaded Band, Joe Chiariello e i Blues Experience.

La Irno Valley si trasforma così nella patria del Blues per l’evento di punta di Baronissi Fest, la lunga estate tra musica, teatro e danza di uno dei centri più vivaci della provincia di Salerno, in un connubio tra arti, territorio e natura.

Il festival, promosso dall’associazione culturale Sorapis con la direzione artistica di Fabio Clarizia, è realizzato in collaborazione con l’amministrazione comunale di Baronissi.

“Sarà la festa di tutti, uno strumento per riappropriarsi del senso di identità e di comunità, ma anche per attrarre spettatori dal capoluogo e da tutto il Sud – sottolinea il sindaco Gianfranco Valiante –Siamo molto orgogliosi perché quest’anno alziamo di molto l’asticella, promuovendo l’eccellenza. Abbiamo l’ambizione di fare la differenza e di strappare un sorriso a tutti, nonostante le difficoltà quotidiane”.

Un progetto sviluppato quasi in un anno di lavoro, con grande sforzo da parte del team di lavoro, costituito da musicisti professionisti ed appassionati del genere.

“Il blues è trasporto, è emozione – aggiunge il vice presidente del consiglio comunale, Giuseppe Pasquile – L’intento è promuoverne la cultura Blues in Campania, attraverso concerti, scambi culturali, momenti di educazione e sperimentazione musicale”.

“Sarà un festival straordinario, cresciuto enormemente in un solo anno grazie allo alla sinergia di tutti -sottolinea il direttore artistico Fabio Clarizia – Il nostro desiderio è riuscire a rendere attrattiva Baronissi attraverso il blues. Siamo tra i pochi festival dedicati al genere nel sud Italia ed abbiamo artisti che hanno scelto questo territorio per la loro unica data nel Mezzogiorno. Per noi è motivo di grande soddisfazione”.

Iscriviti alla Newsletter (16713)

Guarda anche...

salerno

Alla Sala Pasolini le avanguardie teatrali degli anni ’70

Living Theatre, Peter Brook, Bob Wilson, Jérôme Savary. Le avanguardie teatrali degli anni ’70, protagoniste …

festival-culture-giovani

Linea d’Ombra 2016: annunciate le date e il tema del Festival Culture Giovani

La XXI edizione di Linea d’ombra – Festival Culture Giovani si terrà a Salerno dal …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

'

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi