Home | Festival | Reality Bites Festival con Gino Paoli e Danilo Rea, Statuto, Bluebeaters e molti altri
gino-paoli

Reality Bites Festival con Gino Paoli e Danilo Rea, Statuto, Bluebeaters e molti altri

Per festeggiare il Palio appena conquistato, per gli ottimi concerti, per le golosità che scorrono sui tavoli…

Ci sono ottime ragioni per avventurarsi alla Sagra della Zuppa 2016, un miracolo di rassegna che da 46 anni raduna folle di gourmant. E che da qualche tempo ospita anche i concerti del Reality Bites Festival: proposte particolari tipo Calcutta, Verano, Appaloosa, Cosmo, Paletti ma anche Statuto, Bluebeaters e, dulcis un fundo, Gino Paoli e Danilo Rea.

Tutto a ingresso gratuito (niente show-case di pentole, promesso), tutto a Massarella di Fucecchio, tra Firenze e Pisa, tutto offerto dall’infaticabile Gruppo Spontaneo di Iniziativa Contrada Massarella, da venerdì 15 a domenica 17 e da giovedì 21 a domenica 24 luglio.

Contrada Massarella che, per chi non l’avesse capito, si è portata a casa l’ultima edizione del Palio di Fucecchio. L’avevamo già detto? Vabbè, ribadiamo.

Dunque, la musica: si parte venerdì 15 con l’alchimia pop/house di Cosmo, già frontman e leader dei Drink To Me, ma soprattutto autore di un album “L’utima festa” osannato come un oracolo e pigiato a pallissima in rete come in radio. Perfetto l’abbinamento con il synth-pop di Paletti, l’altro ospite della serata, pure lui sugli allori con il recente “Qui e ora”.

Sabato 16 arrivano due decani del ritmo in levare, i Bluebeaters, con il loro solare rocksteady e un album che “Everybody Knows” e l’“Amore di Classe” degli Statuto, punto (pugno?) fermo del mod tricolore.

Lunga vita ai Perturbazione e al loro indie pop di qualità: il recente “Le storie che ci raccontiamo” conferma la metamorfosi degli ultimi anni. E benvenuti Landlord: li abbiamo visti anche all’ultimo X-Factor e hanno finalmente dato alle stampe l’ep d’esordio “Aside”, confermando l’indole folk-pop elettronica. Fanno il paio domenica 17 luglio, sempre a Massarella.

Giovedì 21 va in scena la “Serata massigiana”, la grande festa della contrada che ogni anno trasforma in guitti, cabarettisti e comici tanti personaggi e insospettabili cittadini della Contrada. Non si capisce mai bene chi sta sul palco e chi sotto ma il divertimento, quello, è assicurato.

Sono noise, sono post-rock, sono tribali…. Da Livorno con molta grinta arrivano venerdì 22 gli ineffabili Appallosa, tre lustri abbondanti di storia e un nuovo album, “Bab”, che marca la svolta elettronica. Con loro i bolognesi Altre di B e i Bao Bab Klan.

Ad assaggiare la mitica zuppa arrivano sabato 23 due rivelazioni musicali dell’ultima stagione. Se l’indie italiano guarda al pop il merito e anche e soprattutto di Calcutta, che nell’ultimo album “Mainstream” canta gite pontine, amori veri o immaginati e piccole cose che saranno capitate anche a voi. A St. Vincent e ai Beach House si ispira invece il cantautorato dream pop di Verano, dolce e lieve “ragazza coi capelli rossi”, è il suo momento.

Si chiude alla grande domenica 24 luglio insieme a Gino Paoli e Danilo Rea, un nume tutelare del cantautorato e uno dei più lirici e creativi pianisti di oggi. La scaletta viaggia sull’onda dell’improvvisazione e, soprattutto, delle emozioni. Magnifica intesa in cui rivivono capisaldi della canzone d’autore, italiana e non solo.

E ancora, dj-set aperitivo in apertura e dj-set da ballare a fine concerti. E come raccomanda Ben Obi-Wan Kenobi, la zuppa sia con tutti voi! E pure la buona musica.

LA SAGRA DELLA ZUPPA – La Sagra della Zuppa risale al 1971 quando alcuni giovani massigiani si riunirono nel Gruppo Spontaneo di Iniziativa sotto la guida di Don Duilio Rogaziani con lo scopo di creare una manifestazione che rivitalizzasse il millenario paese di Massarella. Puntare sulla Zuppa non fu una scelta casuale: era e rimane un tipico piatto toscano che trae origine dalle famiglie contadine e Massarella, sita sulle dolci colline delle Cerbaie affacciata sulla piana del Padule di Fucecchio, aveva profonde radici nella coltivazione della terra e del padule.

La Sagra si teneva in origine in settembre per la festa della Madonna, Patrona di Massarella. Le prime edizioni si svolsero nel solo giorno della domenica e la Zuppa veniva distribuita nel pomeriggio nella piazza sottostante la Chiesa Millenaria, nello stesso giorno si svolgevano giochi antichi tra massigiani e suonavono orchestrine di piazza.

Col passare delle edizioni aumentarono anche i giorni di festa, mentre sul palco salivano artisti sempre più importanti. Successivamente la Sagra fu anticipata a luglio per permetterne un più ampio svolgimento, ma la formula, quella non è mai cambiata: la mitica Zuppa, spettacoli gratuiti e cene con tanta allegria nella stessa piazza XXIII Agosto.

Alla Sagra della Zuppa si sono esibiti Silvan, Sabani, Panariello, Carlo Conti, Leonardo Pieraccioni, Wilma Goich, Walter Santillo, Gigi e Andrea, Giucas Casella, gli Stadio, Umberto Tozzi, Jerry Calà, Donatella Rettore, Dik Dik, Maurizio Vandelli, Camaleonti, New Trolls, Homo Sapiens, Paolo Ruffini, la PFM (due volte), Nada, Franco Califano, fino ad arrivare agli ultimi anni dove è stata intrapresa una nuova linea artistica promuovendo il Reality Bites Festival in collaborazione con la:limonaia club di Fucecchio.

Lo scopo della nuova linea artistica è abbattere gli steccati che a lungo hanno confinato artisti e generi musicali nelle rispettive riserve. Per dimostrare che passato e presente convivono a meraviglia, che scene alternative e mamme col passeggino hanno le loro affinità. E che anche il più bohemien dei cantautori davanti a un piatto di zuppa…

A proposito: alla Sagra della Zuppa non si mangia solo… la zuppa. Ci sono splendide grigliate, tortelli e specialità toscane e altre leccornie preparate amorevolmente dalla cuoche (mamme, babbi, nonne e nonni) di Massarella.

LA ZUPPA – Vera delizia della cultura contadina. Un concentrato di pane toscano raffermo, fagioli cannellini bolliti con salvia e aglio, olio di oliva bono, cavolo nero, zucchini, verza, carote, cipolla, sedano, patate, pomodori sale e pepe. La preparazione richiede molte ore di lavoro ogni giorno.
Programma Sagra della Zuppa 2016
Inizio spettacoli ore 21

Venerdì 15 luglio
Reality Bites Festival 2016
COSMO
PALETTI
in concerto

Sabato 16 luglio
Reality Bites Festival 2016
STATUTO
THE BLUEBEATERS
In concerto + Pre/Aftershow Dj Set “Shanty Town Summer” With Henry Dj + Kaya Dj + Guest Dj

Domenica 17 luglio
Reality Bites Festival 2016
PERTURBAZIONE
LANDLORD
in concerto

Giovedì 21 luglio
Serata Massigiana
…. che dire … questa è la serata storica della nostra festa con tutti noi massigiani d.o.c. impegnati in cabaret per farvi divertire … ormai un appuntamento da non perdere!!

Venerdì 22 luglio
Reality Bites Festival 2016
APPALOOSA
ALTRE DI B
BAO BAB KLAN
in concerto

Sabato 23 Luglio
Reality Bites Festival 2016
CALCUTTA
VERANO
PIGIAMA
In concerto + Pre/Aftershow Dj Set “Azzurro” With Fritz Orlowski Dj + Fulci Dj

Domenica 24 Luglio
Reality Bites Festival 2016
GINO PAOLI & DANILO REA
Orelle
In concerto + Pre-Show Dj Set With La Foi + Belvedere Dj

Iscriviti alla Newsletter (16713)

Guarda anche...

Statuto

Statuto: il nuovo album “Amore di classe” disponibile anche in vinile

Dopo il successo di vendite su cd, il nuovo album degli STATUTO, “AMORE DI CLASSE”, …

Statuto

Statuto: è online il video interattivo di “Ritmi di metropoli”

È online il video interattivo di “RITMI DI METROPOLI”, nuovo singolo degli STATUTO estratto dall’album …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

'

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi