Home | In Attualità | Scontro tra due treni in Puglia: morti e feriti
puglia

Scontro tra due treni in Puglia: morti e feriti

Grave incidente ferroviario intorno alle 11,30 sulla rete ferroviaria Bari-Nord, che collega Barletta al capoluogo pugliese. Si tratterebbe di uno scontro frontale tra due convogli della Ferrotramviaria, tra Corato e Andria.

“Credo ci siano molti morti”: così il comandante dei Vigili urbani di Andria, Riccardo Zingaro, giunto sul posto. “C’è stato – racconta Zingaro – uno scontro frontale su un unico binario, alcune carrozze sono completamente accartocciate e i soccorritori stanno estraendo dalle lamiere le persone, molti sono anche i feriti”.

L’incidente è avvenuto in campagna. I vigili del fuoco hanno estratto dalle lamiere di uno dei due treni coinvolti un bambino di pochi anni: il piccolo era ancora in vita ed è stato portato via con l’elicottero.

Ciascuno dei due convogli era formato da quattro vagoni. Nell’incidente sono state coinvolte le prime due carrozze di ogni convoglio.

A guardare l’immagine dall’alto si vedono i vagoni letteralmente sbriciolati nell’impatto e pezzi di lamiere volati per decine di metri nella campagna ai lati dei binari. Proprio le foto scattate dai vigili del fuoco danno l’idea della violenza dello scontro tra i due convogli: al centro si vede quel che rimane dei vagoni più direttamente coinvolti, praticamente soltanto pezzi di lamiera sparsi ovunque. Uno dei treni ha soltanto due vagoni rimasti pressochè intatti; l’altro solo l’ultimo, quello di coda.

Sul posto carabinieri, vigili del fuoco e soccorritori del 118.

Iscriviti alla Newsletter (16712)

Guarda anche...

vendemmia

Puglia: vendemmia a rischio a causa del maltempo

“Bombe d’acqua e nubifragi hanno duramente colpito la Puglia dove adesso è in pericolo la …

Intramoenia Extra Art/Watershed

Intramenia Extra Art/Watershed, evento conclusivo a Bruxelles

Bruxelles, 08 aprile 2013. Sette azioni di produzione d’arte contemporanea multidisciplinare, frutto di scambi tra …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

'

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi