Home | In Cultura | Al via la terza edizione del Festival ‘Torino e le Alpi’ 2016
torino-e-le-alpi

Al via la terza edizione del Festival ‘Torino e le Alpi’ 2016

Inizia venerdì 15 luglio la terza edizione del Festival “Torino e le Alpi” 2016 manifestazione – promossa dalla Compagnia di San Paolo – che fino al 17 luglio mostrerà, nel capoluogo piemontese e nelle valli circostanti, come la montagna sappia essere stimolo alla creatività e all’espressione artistica culturale.

Quest’anno, sono oltre 100 le iniziative proposte: spettacoli, incontri, proiezioni cinematografiche, trekking e workshop animeranno Torino e le valli, facendo emergere una prospettiva della montagna lontana dagli stereotipi culturali e dalla retorica.

venerdì 15 luglio – Nel capoluogo piemontese, il Festival inaugurerà, venerdì 15 luglio alle ore 18:00, presso la Fondazione Merz in via Limone 24, con la mostra “Passi Erratici 2016 – Fine con fine”, curata da Stefano Riba. Il progetto, Passi Erratici, nasce nel 2014 e si basa su un concept molto semplice quanto efficace: salire in montagna con un gruppo di artisti ed esporre i lavori nati dalle suggestioni vissute in quegli ambienti.
Il primo anno la meta è stata il Monviso, poi è toccato al Cervino, quest’anno, invece, i giorni trascorsi in montagna non hanno avuto un solo fulcro, ma più tappe che hanno unito valli, storie, paesaggi e montagne diverse a cavallo tra Piemonte e Valle d’Aosta. In questi contesti, i sei artisti coinvolti (Sara Benaglia, Andrea Dojimi, Valerio Nicolai, Tuta, Mauro Giordani e Philippe Fragnière) si sono trovati ad affrontare le bellezze del paesaggio ma anche l’intervento dell’uomo nella ridefinizione di nuovi scenari.
Alle ore 21:00, sempre alla Fondazione Merz, a cura del Circolo dei lettori, lo spettacolo ideato ed interpretato da Giuseppe Cederna “Di passi e di respiri. Dall’Himalaya al Mediterraneo”, un viaggio sulle orme dei pellegrini e dei camminatori erranti di tutto il mondo. Storie d’acqua e di pietra che dai sentieri di polvere dell’Himalaya scorrono verso le sorgenti del Gange, alle barche dei migranti in fuga dalla guerra fino ai fiumi di Ungaretti.

sabato 16 luglio – Sabato 16, alle ore 17:30, la collina di Superga, è pronta invece ad ospitare grandi e piccoli per il workshop, a cura del Teatro della Caduta “A caccia di Insetti”, un laboratorio ludico-educativo alla scoperta degli insetti che vivono nei nostri boschi.
Sempre alle ore 17:30, iniziano le escursioni nella splendida cornice della collina con il progetto “Greentoso”. Prenderà, infatti, il via un’adrenalinica escursione in mountain bike: un percorso adatto a tutti coloro che desiderano prendersi una pausa dalla frenesia della città e scoprire gli emozionanti pendii torinesi in bicicletta. L’escursione si ripeterà poi anche domenica 17 nello stesso orario.
Alle 22:00 “Trekking Stellare”, un viaggio alla scoperta del cielo notturno, tra luna, pianeti, stelle e le magie del bosco di notte. Da un’idea del Teatro della Caduta, una facile passeggiata per adulti e bambini nei boschi della collina, con osservazione guidata del cielo a occhio nudo e attraverso un telescopio.

domenica 17 luglio – Domenica 17, alle 16:30, in Fondazione Merz, avrà luogo “Souvenir” un laboratorio didattico per bambini, che accompagnati dai genitori, dovranno realizzare dei piccoli souvenir ispirati dal rapporto dell’uomo con la natura.
Alle 17:30 a Superga, a cura del Teatro della Caduta “Antichi usi delle molteplici risorse del bosco”, una passeggiata nei boschi per scoprire i principi attivi, le caratteristiche botaniche e l’utilizzo terapeutico delle risorse naturali che ci circondano.

Dalle Alpi Marittime alla Val d’Ossola, i 13 progetti, selezionati a seguito del bando promosso a fine 2015 dalla Compagnia , animeranno invece le valli, offrendo al pubblico l’occasione di vivere una montagna vivace e contemporanea. Tra gli appuntamenti che compongono il programma ricordiamo:

venerdì 15 luglio – Alle ore 17:30 presso il Centro Visitatori del Parco Nazionale del Gran Paradiso, la Fondation Gran Paradis, nell’ambito del suo progetto Genius loci e genius saeculi del Gran Paradiso, organizza un aperitivo e un incontro con gli operatori turistici di Rhêmes-Notre-Dame (AO) per conoscere da vicino le diverse realtà imprenditoriali a gestione familiare della zona, che sono da sempre sinonimo di accoglienza e produttività locale sostenibile. Alle ore 18:00 appuntamento ai 2.000 metri di altitudine del Rifugio della Pace al Colle della Maddalena (CN), per ascoltare le composizioni di soundscape realizzate da sound artist e studenti del corso di Musica Elettronica (MEETS) del Conservatorio Ghedini di Cuneo nell’ambito del progetto Encode | (the) sound [of] Alps dell’Associazione Culturale Origami. Un’esperienza acustica davvero unica per riflettere sui paesaggi sonori alpini ri-creando, attraverso i suoni, i paesaggi, gli animali e le forze della natura.
Alle ore 19:00, a Ceres, nella cornice di Villa Maffei, sarà invece possibile gustare un aperitivo a base di cioccolato e di altri prodotti tipici del territorio. La degustazione, organizzata dall’Unione Montana Valli di Lanzo, Ceronda e Casternone all’interno della stagione musicale Sfumature di note in ville, castelli e luoghi sacri, sarà guidata da alcuni maestri del cacao.

sabato 16 luglio – A partire dalle 17.30, il Comune di Torre Pellice (TO) ospiterà lo scrittore israeliano Abram “Boolie” Yehousha, invitato a intervenire sui temi delle migrazioni, delle frontiere, della guerra e della pace per valorizzare, anche in montagna, l’incontro tra culture e appartenenze diverse. In serata, saranno, invece, i ragazzi del Coro Moro ad accompagnare il pubblico in questa riflessione: otto giovani richiedenti asilo, provenienti da Gambia, Senegal e Costa d’Avorio e nuovi abitanti delle Valli di Lanzo, si esibiranno in un concerto con canzoni in piemontese e mandinka, lingua dell’Africa occidentale. Alle ore 22:00 si ritorna al Rifugio della Pace al Colle della Maddalena (CN) con “Silent Encode”, un evento di musica nella natura per scoprire la montagna in una dimensione inusuale ed ecocompatibile. Ogni partecipante sceglierà la propria “colonna sonora” (in cuffia) suonata live da artisti della scena elettronica.

domenica 17 luglio – Appuntamento per tutti gli appassionati di natura alle 9:00 presso la Certosa di Pesio (CN), punto di partenza per una passeggiata alla scoperta degli scenari irraggiungibili delle Alpi Marittime, con una rievocazione performativa di un momento della quotidianità dei monaci a cura di Ciro Buttari. Sempre nella giornata di domenica a Druogno (VB), a partire dalle 16:00, gli spazi gestiti dalla Fondazione UniversiCà ospiteranno un percorso multimediale che consentirà al pubblico di immedesimarsi nella vita di montagna e offrirà una prospettiva sulla civiltà alpina lontana dagli stereotipi e dalla retorica.
Alle ore 17:30 a Ceresole Reale incontro e degustazione con i produttori di formaggio della Valle Orco, coinvolti dalla Fondation Gran Paradis per mostrare al pubblico la loro abilità nel trasformare i profumi e gli odori del Gran Paradiso in prodotti caseari di alta qualità.

Il Festival “Torino e le Alpi” si propone quindi, di essere un evento diffuso, articolato su molteplici forme artistiche e diversi territori, volto a mettere in relazione la città con la montagna – Torino con il suo arco alpino – e a consolidare la rete di enti e soggetti capaci di rendere le terre alte protagoniste di cultura di qualità.

Iscriviti alla Newsletter (16711)

Guarda anche...

torino-e-le-alpi

Il Festival ‘Torino e le Alpi’ racconta la montagna attraverso suoni e melodie

Sabato 16 luglio lo spirito della musica arriverà a Torino e sulle Alpi in occasione …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

'

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi