Home | Teatro | Il Teatro Colosseo di Torino svela il cartellone della stagione 2016 – 2017
teatro-colosseo-torino

Il Teatro Colosseo di Torino svela il cartellone della stagione 2016 – 2017

Inizia il mese di luglio e il Teatro Colosseo svela il cartellone della stagione 2016 – 2017, per un nuovo viaggio nella più attuale e interessante cultura teatrale e musicale italiana e internazionale.

Trendadue appuntamenti che disegnano il percorso del più grande teatro privato del Piemonte che si consolida sempre di più come protagonista della vita culturale del territorio. One-man-show, danza, prosa, musical, grandi concerti e soprattutto veri e propri progetti capaci di raccontare in scena storie importanti: queste le grandi categorie capaci solo in parte di descrivere la varietà di un cartellone eclettico nel segno della qualità.

“E’ un cartellone nel quale abbiamo soprattutto cercato di proporre spettacoli di qualità, esplorando non solo fra le proposte dei grandi nomi, ma offrendo al pubblico l’occasione di vedere in scena straordinari talenti da valorizzare. In questa nuova stagione andranno in scena tanti progetti, lavori che arrivano in scena dopo una lunga gestazione e ricerca” – dichiara Claudia Spoto, direttrice del Teatro Colosseo – “Il nostro pubblico ha voglia di ascoltare a teatro storie intense, di partecipare e di sentirsi coinvolto. Senza mai dimenticare che leggerezza e ironia sono straordinarie chiavi di lettura del contemporaneo”.

I grandi spettacoli corali, la danza e il musical sono una delle caratteristiche della programmazione del Teatro: si inizia con uno dei blockbuster internazionali più amati, lo show RED BULL FLYING BACH (5 ottobre) nel quale breakdance e danza classica si mescolano in una interpretazione mozzafiato del repertorio del grande compositore tedesco. Uno spettacolo del tutto particolare è LE BAL – L’italia balla dal 1940 al 2001 (8 novembre): tratto dal film di Ettore Scola Ballando Ballando questo spettacolo fra danza e recitazione muta ci racconta la storia del paese attraverso l’evoluzione del ballo e del costume. Portare a teatro i più giovani è una scommessa che si vince anche invitando i loro idoli: ecco dunque in scena il 10 novembre THE NEXT STEP con la crew di ballo protagonista della serie di Boing e Disney Channel. Il Natale si festeggia in danza con LO SCHIACCIANOCI (17 dicembre) nella versione tutt’altro che classica ma di alto virtuosismo del Balletto di Roma. ALESSANDRO FULLIN è considerato il vero erede di Paolo Poli, e la sua La Divina (venerdì 25 e sabato 26 novembre) è una rilettura ironica e irriverente della Divina Commedia di Dante: un artista straordinario insieme ad un cast di ottimi comprimari per uno spettacolo davvero da non perdere. Uno dei gradi ritorni della stagione, fortemente voluto dalla direzione artistica, è quello del musical BILLY ELLIOT (17 e 18 febbraio): la scommessa è quella di portare ancora in scena il vertice della produzione italiana nel settore, uno spettacolo di straordinaria qualità per sceneggiatura, scenografie e interpreti. Per i tanti che lo vogliono rivedere e quelli che non l’hanno ancora scoperto è JESUS CHRIST SUPERSTAR (dal 17 al 19 marzo), il più coinvolgente e appassionante dei musical, in lingua originale e con la partecipazione straordinaria di Ted Nehly. Torna al Teatro Colosseo anche la PARSONS DANCE COMPANY (26 marzo), la compagnia di David Parsons capace di mescolare virtuosismo e atleticità che presenterà nuove coreografie insieme ad alcuni dei suoi grandi classici. Non poteva mancare nel cartellone 2016 – 2017 del Teatro Colosseo il nuovo spettacolo della RIMBAMBAND, amatissima dal pubblico torinese: il 31 marzo il nuovo Note da Oscar mette in musica e risate il grande repertorio della musica da film. Campioni di incassi e affetto sono I LEGNANESI che l’1 e 2 aprile diventano viaggiatori e arrivano addirittura in Brasile con il loro teatro dialettale capace di conquistare il paese intero.

Non mancano in cartellone gli appuntamenti con i grandi one-man-show fra comicità, ironia, e storie di oggi. E’ una rivelazione della scorsa stagione VIRGINIA RAFFAELE (28 e 29 ottobre) che ritorna con il suo straordinario Performance, così come è un aficionado del Colosseo ANGELO PINTUS (dal 7 al 10 dicembre) che racconta con la sua travolgente comicità l’età di mezzo, quella dei e delle quarantenni che non si sentono vecchi e non sono più giovani. VANNI DE LUCA è una mente straordinaria, e nel suo Prodigi (14 febbraio) dimostrerà al pubblico quali sono le possibilità di un uomo capace di eseguire contemporaneamente compiti complessi e difficili, senza magia, ma in modo “prodigioso”. GIUSEPPE GIACOBAZZI (25 e 26 febbraio) nel nuovo spettacolo si immagina un nonno che racconta ai ragazzi del futuro lo strano mondo di oggi e il 24 e 25 marzo ANDREA PUCCI ci accompagnerà in un ironico viaggio nella nuova In-tolleranza. MAURIZIO BATTISTA (6 maggio) porta una ventata di ironico ottimismo, nonostante le quotidiane disavventure, con il suo La vita è bella…comunque vada.

I progetti speciali trasformano il palcoscenico del Teatro nel luogo dove si realizzano sogni e percorsi artistici: il primo ad andare in scena, l’11 novembre, è Human, nel quale LELLA COSTA E MARCO BALIANI mettono la Carta dei Diritti dell’Uomo al centro di storie di ordinaria e straordinaria umanità e disumanità. Continau con la stagione 2016 – 2017 la collaborazione del Teatro Colosseo con Produzioni Fuorivia: dopo RossInTesta il 5 maggio va in scena lo scrittore GIANRICO CAROFIGLIO con uno spettacolo originale che debutterà a Torino e poi girerà l’Italia (e che si intitola provvisoriamente Passeggeri notturni).

In cartellone non mancano gli spettacoli di prosa, anche se sempre scelti perché sanno mescolare al teatro nuovi linguaggi: il “giovane Montalbano” MICHELE RIONDINO il 30 novembre, propone uno spettacolo che racconta il vangelo laico di Fabrizio De Andrè attraverso le parole del suo amico prete Don Gallo. SIMONE CRISTICCHI, già in Teatro con Magazzino 18, racconta con attenzione e cura il 3 febbraio la storia di David Lazzaretti e del suo progetto comunitario in Toscana alla fine dell’800. Grande amico del Teatro è PAOLO ROSSI che arriva in questa stagione con il suo apprezzatissimo Molière, la recita di Versailles il 23 e 24 febbraio; un inedito GIOELE DIX porta il 10 marzo l’intensa storia di Telemaco, figlio di Ulisse, e della complessità della relazione fra padre e figlio. Una coppia nuova, quella di MAURIZIO LASTRICO E UGO DIGHERO, riprende il 12 aprile lo spunto dei libri di successo di Michele Piccolo, Momenti di trascurabile in/felicità, così come VANESSA INCONTRADA, reduce dai recenti successi nella grande fiction, insieme a GABRIELE PIGNOTTA affronta il 26 e 27 aprile il grande classico della relazione fra uomini e donne – ma con un intelligente scambio di ruoli – nel nuovo Mi piaci perché sei così.

Anche i giornalisti sono capaci di raccontare grandi storie. ERNESTO ASSANTE E GINO CASTALDO, notissimi critici musicali de La Repubblica, ci accompagnano con una delle loro Lezioni di rock (6 aprile) all’ascolto di The Dark Side of the Moon dei Pink Floyd con un eccezionale impianto in quadrifonia. Il giornalista Sky EDOARDO BUFFA, uno dei maggiori esperti di basket in Italia, racconta in uno spettacolo ricco delle storiche immagini di Leni Riefensthal le Olimpiadi del 1936 (14 e 15 marzo), quando il sogno nazista si scontrò contro la grande umanità di sportivi vincenti al di la di ogni distinzione di razza.

Iscriviti alla Newsletter (16711)

Guarda anche...

Kiss

Kiss tornano in Italia: due date a maggio

I KISS, la band americana che ha vinto più dischi d’oro di tutti i tempi, …

Paolo Sorrentino

Paolo Sorrentino riceve il Premio Langhe-Roero e Monferrato

Il Museo Nazionale del Cinema di Torino e il Torino Film Festival, in collaborazione con …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

'

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi