Home | Firenze | Max Gazzè e Remo Anzovino chiudono il Musart Festival

Max Gazzè e Remo Anzovino chiudono il Musart Festival

Si chiude con una lunga serata e un appuntamento doppio il Musart Festival in programma in piazza della Santissima Annunziata a Firenze.

Venerdì 22 luglio a salire sul palco è Max Gazzè (ore 21,15 – biglietti 20/27/35 euro – per chi lo desidera in abbinamento gadget + cena 45 euro – prevendite www.boxol.it tel. 055.210804, www.ticketone.it tel. 892.101) mentre al sorgere dell’alba di sabato 23 (ore 4,45) Remo Anzovino presenta un suggestivo live per piano solo. Quest’ultimo appuntamento si svolge in uno degli spazi più suggestivi dell’Istituto degli Innocenti, il Chiostro degli Uomini.

Nell’ambito della serata, Musart propone anche visite gratuite (dalle ore 20 fino a inizio spettacoli) ad alcuni dei luoghi d’arte che si affacciano su piazza della Santissima Annunziata oltre che alla mostra fotografica “Because the Night – 40 anni di concerti”. Per chi lo desidera c’è poi il Gold Package, che include una cena a buffet in programma prima del concerto di Gazzè nelle sale interne dell’Istituto degli Innocenti.

Per Max Gazzè si tratta di un gradito ritorno dopo le affollate serate dello scorso inverno all’Obihall. Nel frattempo l’artista si è concesso una “vuelta” in Europa, prima di accendere i motori di questo nuovo tour mondiale.

Il concerto fiorentino è un vero e proprio show, curato da Camilla Ferrari con l’ausilio di artisti e tecnici di grafica multimediale: video e animazioni pensate ad hoc per ogni brano. Lo spettacolo è proiettato su un piano tridimensionale in cui i suoni e le scenografie si incontrano dando vita ad un live colorato e tecnologico.

Come lo definisce lo stesso Max:”Uno spettacolo di video artistici, al servizio dell’intimità o della forza di un brano, dove non mancano filmati più circostanziati”.
La formazione che accompagna l’artista è composta da Giorgio Baldi alle chitarre, Clemente Ferrari ai tasti bianchi e neri, Cristiano Micalizzi alla batteria, e Max ‘Dedo’ De Domenico agli strumenti a fiato.

Come detto, Musart Festival si chiude alle prime luci dell’alba di sabato 23 con il Sunrise Concert di Remo Anzovino. Tra i più originali e visionari compositori in circolazione, Anzovino è uno dei massimi esponenti della musica strumentale italiana.

Al pubblico fiorentino si presenta con un recital che, come la sua musica, infrange i labili confini dei generi; suono immediato, immaginifico e, al contempo, di estrema eleganza.

Remo Anzovino ha composto le musiche per svariati capolavori del cinema muto. La sua composizione “9 ottobre 1963 (Suite for Vajont)” 2013 è stata insignita del Premio Anima 2013. Recentemente è uscito “L’Alba dei Tram”, un progetto speciale con il quale ha voluto rendere omaggio a Pier Paolo Pasolini, riunendo attorno alla sua musica alcuni grandi artisti, come Mauro Ermanno Giovanardi, Giuliano Sangiorgi dei Negramaro e Lino Capolicchio.

“L’Alba dei Tram” è stato scelto come colonna sonora del docufilm “Pasolini, Maestro Corsaro” prodotto da Sky Arte e Repubblica, che si è aggiudicato il Nastro d’Argento. È stato inoltre scelto dalla Rai come ospite musicale del 70° Premio Strega, in diretta su Rai3 lo scorso luglio.

Al termine del concerto è possibile fare colazione presso il Salone Brunelleschi del Nuovo Museo dell’Istituto degli Innocenti.

Musart Festival è una produzione Prg promossa da Comune di Firenze, in collaborazione con Toscana Promozione e Camera di Commercio di Firenze, con il contributo di Vivi Verde Coop, Sammontanta, Caffe Cesare Magnelli, Tre Marie, Prinz e Publiacqua.

Iscriviti alla Newsletter (16712)

Guarda anche...

simone-perrone

Intervista al cantautore salentino Simone Perrone

Mercoledì 9 novembre ore 18.00, Simone Perrone sarà ospite dei microfoni di Interview – appuntamento …

simone-perrone

Simone Perrone: dal 21 ottobre in radio il singolo “Musica di M…”

“La televisione è nelle mani degli idioti, la normalità è esaltata e la genialità esiliata”, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

'

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi