Home | Gossip | Il principe Harry confessa le sue debolezze
Il-principe-Harry-

Il principe Harry confessa le sue debolezze

“Mi dispiace non aver parlato prima della morte di mia madre. Per i primi 28 anni della mia vita non ho mai voluto affrontare l’argomento e non ne ho mai parlato”. Il principe Harry confessa le sue debolezze dopo la morte della madre ad una cena di beneficenza della fondazione ‘Heads Together’ che si occupa di salute mentale, sostenuta dalla famiglia reale inglese.

“Va bene la sofferenza ma non parlarne è una debolezza. La debolezza è avere un problema e non riconoscerlo, non affrontarlo per risolverlo”, ha aggiunto il principe, quinto in linea di successione al trono. L’occasione per la confessione è stato un barbecue organizzato per raccogliere fondi per l’associazione, a cui hanno partecipato star e atleti come l’ex capitano nella nazionale inglese di calcio Rio Ferdinand e la campionessa olimpica di atletica Kelly Holmes. “Credo che il messaggio chiave è che tutti possono soffrire di problemi di salute mentale, che tu sia un membro della famiglia reale, un soldato o una star dello sport”, ha concluso.

Iscriviti alla Newsletter (16713)

Guarda anche...

pallacanestro-italia

Italia-Gran Bretagna a Lucca: le azzurre cercano il pass per gli Europei

Oggi alle 20.45 la Nazionale Femminile di pallacanestro affronta la Gran Bretagna al PalaTagliate di …

vertice-berlino

Berlino: l’ultimo vertice di Obama con i capi di Stato e di Governo Ue

Obama lascia l’Europa. L’ultima visita da presidente degli Stati Uniti dopo 8 anni. Adesso toccherà …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

'

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi