Home | Festival | Systema Solar: il 18 agosto all’Ariano Folkfestival

Systema Solar: il 18 agosto all’Ariano Folkfestival

Saranno i Systema Solar a chiudere la prima giornata della XXI edizione di Ariano Folkfestival – uno tra i più interessanti appuntamenti europei dedicati alla world music- il 18 agosto. Systema Solar è un collettivo audio-visuale, originiario della regione caraibica della Colombia. I suoi membri provenienti da diverse latitudini del territorio e del suono, hanno incontrato nelle vibrazioni afro-caraibiche un mare di possibilità per aumentare la forza e la potenza della musica colombiana.

L’obiettivo del gruppo è quello di creare spettacoli audio-visivi con il proprio stile chiamato “Berbenautika”, ispirato alla tradizione dei Pikos, i sound system di strada che portano la festa nei quartieri, e della “verbena”, le feste popolari improvvisate nelle strade di Barranquilla, capaci di riunire centinaia di persone. Cumbia, fandango, champeta, bullerengue, vallenato, sono le sonorità a cui si ispirano, mescolandole tra loro con strumenti elettronici e stili culturali differenti come Hip Hop, House, Techno, break beat. La tradizione musicale popolare colombiana viene così fusa con ritmi moderni e contemporanei dando vita ad uno stile musicale unico e personale.

I Systema Solar fanno parte del progetto “Intermundo”: un’organizzazione colombiana il cui obiettivo è quello di costruire e diffondere le idee e le risorse della Colombia in modo che queste possano moltiplicarsi e contribuire alla costruzione di una comunità globale più sostenibile.Il gruppo rientra perfettamente in questa visione: per decisione comune, i suoi membri si sono spostati a vivere in diversi centri della costa dei Caraibi. Una regione africana, povera e disordinata dove il divario sociale tra le classi più facoltose e quelle povere è impressionante. L’intento è di essere presenti in un territorio ibrido, diverso, contaminato da culture importate e di passaggio.

Quella dei Systema Solar è una “rivoluzione” sociale allegra e realizzata a colpi di musica e sorrisi. Come nella canzone “Yo Voy Ganao” (2013), con oltre 2 milioni di visualizzazioni: un omaggio alla pesca tradizionale, minacciata dall’industria del turismo nella regione caraibica della Colombia. Nel video sono filmati bambini, donne e uomini della comunità tradizionale di pescatori. Sensibili ai temi ambientali, in “La Rana” (2013), singolo tratto dal secondo album, è affrontata la caotica situazione legata alla gestione dei rifiuti.

Il terzo e ultimo lavoro, “Rumbo a Tierra” – uscito il 15 luglio di quest’anno – prosegue nell’attenzione ai temi ambientali e sociali che caratterizzano da sempre i Systema Solar. “Somos la tierra”, settima traccia dell’album, è un manifesto contro lo sfruttamento delle risorse ambientali perpetrato nella miniera d’oro La Colosa, situata in una zona di riserva forestale nel distretto di Tolima.
“E’ il loro album più impegnato e più pop allo stesso tempo”: sentenzia Vice. Che descrive il singolo “Rumbera” (dedicato alle donne indipendenti) come “l’inno della festa di cui si aveva bisogno”.

Il progetto Systema Solar è nato alla fine del 2006 in occasione della la Biennale d’Arte MDE07 a Medellin. Con la nomina della rivista Shock come migliore gruppo dell’anno in Colombia hanno riaffermato il loro attaccamento verso la propria terra e la propria cultura e la scelta d’inserire il loro album come uno dei 10 migliori del 2010 ha permesso al gruppo di allargare i propri orizzonti incontrando ampio consenso tra il pubblico. Nel 2010, la loro canzone “Quien es el patron?” è stata inserita nella colonna sonora del film Di Oliver Stone “Savages”, insieme a Bob Dylan e Massive Attack. Sempre nello stesso anno vincono il premio come miglior video per “Mal palpitando” al Festival internazionale In VitroVisual, video co-diretto con Pata de Perro (Vanessa Gocksch) e Rafael Martinez. Hanno esplorato tutto il continente americano da nord a sud: Canada (London, Sunfest, Toronto, Harbourfront Centre e il Montreal International Jazz Festival), Perù, Argentina, Brasile, Messico (Vive Latino Festival) e Cile (Lollapalooza Festival).

Più che concerti, le presentazioni pubbliche di Systema Solar sono vere e proprie performance audiovisive: una sessione di cinema dal vivo con materiali filmati in tutto il Paese, accompagna l’esibizione dei musicisti, dei DJ e dei due cantanti/performer. Un concerto di Systema Solar è uno spettacolo studiato nei minimi particolari, compresi i costumi, che sono disegnati e realizzati dagli stessi componenti del gruppo. Alle performance Systema Solar accompagnano la forza della danza nella sua accezione liberatoria, e l’idea che se ci devono essere delle rivoluzioni, queste si fanno sorridendo, trovando nelle proprie radici la ragione per cambiare le cose ma anche per amare se stessi e il proprio contesto.

Iscriviti alla Newsletter (16713)

Guarda anche...

A-Wa

Le A-Wa il 19 agosto ad Ariano Folkfestival

Hijab e sneakers, abiti tradizionali e tute sportive. I ritmi più recenti della musica elettronica, …

Ariano Folkfestival

Ariano Folkfestival, dal 18 al 22 agosto in Irpinia

Quattro continenti in cinque giorni, con la voglia di aprirsi sempre di più a culture …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

'

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi