Home | In Attualità | Papa Francesco ad Assisi: ‘Il mondo ha bisogno di perdono, troppe persone covano odio’
papa-francesco

Papa Francesco ad Assisi: ‘Il mondo ha bisogno di perdono, troppe persone covano odio’

E’ il perdono “la strada maestra da seguire” per raggiungere un posto in Paradiso, ha detto il Papa ad Assisi, evidenziando che alla Porziuncola “tutto parla di perdono!”. “Che grande regalo ci ha fatto il Signore insegnandoci a perdonare per farci toccare con mano la misericordia del Padre!”, ha detto Bergoglio. Che poi ha aggiunto: “E’ difficile perdonare, eh? Quanto ci costa perdonare”.

“Il mondo ha bisogno di perdono; troppe persone vivono rinchiuse nel rancore e covano odio, perché incapaci di perdono, rovinando la vita propria e altrui piuttosto che trovare la gioia della serenità e della pace”, ha detto Papa Francesco a conclusione della sua meditazione nella Basilica di Santa Maria degli Angeli. “Chiediamo a san Francesco – ha aggiunto – che interceda per noi, perché mai rinunciamo ad essere umili segni di perdono e strumenti di misericordia”.

 

Iscriviti alla Newsletter (16712)

Guarda anche...

Papa Francesco

Papa Francesco: “Troppi bimbi analfabeti è incomprensibile ingiustizia”

“Pensiamo a quanti bambini soffrono ancora di analfabetismo, questo non si può capire, che in …

papa-francesco

Giubileo: Papa Francesco chiude la Porta Santa a San Pietro

Questa mattina Papa Francesco ha chiuso i battenti della porta di bronzo del Consorti nella …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

'

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi