Home | In Cultura | Di vari credi. Il mondo monastico femminile nelle fotografie di Sebastiana Papa
Sebastiana-Papa

Di vari credi. Il mondo monastico femminile nelle fotografie di Sebastiana Papa

La mostra, ideata e prodotta dall’Istituto Centrale per il Catalogo e la Documentazione e promossa da Roma Capitale – Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali, è tra le iniziative promosse per il Giubileo straordinario 2016 dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo.

L’esposizione si compone di circa 50 fotografie di Sebastiana Papa che testimoniano l’esperienza da lei vissuta all’interno di comunità monastiche femminili di vari credi e paesi nei suoi tanti viaggi in giro per il mondo.
Le immagini, eseguite nell’arco di circa un trentennio di attività della fotografa, sono tratte dal volume Le Repubbliche delle Donne. Monachesimo femminile nel mondo, 1967-1999, lavoro ancora inedito al momento della scomparsa della Papa nel 2002 e pubblicato dall’ICCD nel 2013 a seguito della donazione ricevuta dagli eredi dell’intero suo archivio fotografico nel 2006. Dalle indicazioni lasciate dall’autrice, è nato così un volume di circa 350 immagini che narra, attraverso le fotografie ma anche attraverso citazioni e testi, i periodi di permanenza da lei trascorsi in diversi monasteri femminili.

La Papa, attraverso le sue due macchine Leica, si è fatta testimone diretta della vita di alcuni di questi microcosmi: dalle monache cattoliche in Italia (clarisse e benedettine in Toscana, cistercensi e carmelitane nel Lazio, agostiniane in Umbria) ai monasteri ortodossi (in Etiopia, di rito greco a Creta, di rito copto in Egitto, di rito russo in Estonia) fino alle monache tibetane in India, a quelle buddiste in Birmania, alle altre taoiste in Cina.

Fotografia e viaggio si saldano sempre nell’opera di Sebastiana Papa e all’interno di questo binomio spiccano e si incontrano dei temi costanti: l’interesse per l’universo femminile (senza pregiudizi di sorta, quale che sia l’opzione di vita – laica, religiosa – di ciascuna donna), il tema della/delle comunità, la tematica interreligiosa.
Da questi tre interessi intrecciati tra loro scaturisce e prende corpo la materia e la sostanza di questa mostra che si offre, quindi, quale spunto utile alle riflessioni suggerite dall’attuale Giubileo della Misericordia.

Le immagini in mostra, ristampate in carta baritata ai sali d’argento nel 2016, restituiscono in misura fedele il lavoro di Sebastiana Papa e la sua ricerca su queste realtà ‘separate’.

Sebastiana Papa (Teramo 1932 – Roma 2002) – Viaggiatrice instancabile, al servizio inizialmente di testate giornalistiche italiane e straniere, Sebastiana Papa sviluppa poi autonomamente la sua professione di fotografa facendola coincidere con l’altra sua grande passione, quella del viaggiare che la porterà in giro per il mondo almeno dagli anni ’60 in poi fino alla sua morte.
Dopo aver pubblicato decine di opere ed aver esposto in Italia e all’estero, un ulteriore – e ultimo – tassello a questo insieme variegato di sue testimonianze è costituito proprio dal volume Le Repubbliche delle Donne da cui trae origine questa mostra.

Luogo: Roma, Museo di Roma in Trastevere
Indirizzo: Piazza di Sant’Egidio, 1/b
Orario: martedì/domenica, ore 10.00- 20.00 ingresso consentito fino alle ore 19.00

Iscriviti alla Newsletter (16712)

Guarda anche...

the-japanese-house

A Roma la mostra The Japanese House – Architettura e vita dal 1945

Nel Giappone azzerato dalla Seconda Guerra Mondiale ed economicamente incapace di progettare grandi insediamenti pubblici …

artemisia-gentileschi

Artemisia Gentileschi: dal 30 novembre al Museo di Roma a Palazzo Braschi

Arriva nella Capitale una grande mostra romana dedicata a una delle artiste più appassionanti e …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

'

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi