Home | In Attualità | A Perugia è arrivato il Pokebus
Pokemon-Go

A Perugia è arrivato il Pokebus

A Perugia nasce il Pokebus, pulmino da nove posti per accompagnare “in sicurezza” i cacciatori di Pokemon Go. E’ l’iniziativa di due giovani ex disoccupati, Edoardo Mocellin e Daniele Benvenuti, 20 e 30 anni, che hanno investito nel mezzo i loro risparmi. A raccontare la loro storia è il Corriere dell’Umbria.

“Anche a Perugia abbiamo visto che la situazione sta sfuggendo di mano perché il gioco assorbe mentalmente” hanno spiegato Benvenuti e Mocellin al Corriere dell’Umbria. “Un giorno – hanno aggiunto – abbiamo assistito a un incidente e quando dall’auto sono scesi ragazzi con il cellulare in mano abbiamo fatto due più due”. Così hanno investito i loro risparmi nel pulmino ribattezzato Pokebus, a disposizione 24 ore su 24 e sette giorni su sette su prenotazione dei “cacciatori” di Pokemon, per chiunque voglia giocare “in modo sicuro”. “Ci hanno chiamato in tanti – assicurano i due – anche alle 4 di notte”.

Iscriviti alla Newsletter (16713)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

'

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi