Home | In Attualità | Via libera della Cassazione al referendum sulla riforma costituzionale
Cassazione

Via libera della Cassazione al referendum sulla riforma costituzionale

Via libera della Cassazione al referendum sulla riforma costituzionale. Da oggi il Governo avrà 60 giorni per fissare la data della consultazione. Al momento si ipotizzano le date del 20 o del 27 novembre. La Cassazione non ha ‘spacchettato’ il quesito, che sarà dunque unico. L’ipotesi di sottoporre agli elettori più quesiti era venuta dai Radicali.

L’Ufficio centrale per il referendum, che aveva tempo per decidere sull’ammissibilità del quesito fino al 15 agosto, ha verificato che le firme valide raccolte del Comitato per il Sì superano ampiamente il tetto delle 500mila. Si tratta del primo passaggio utile alla celebrazione della consultazione referendaria. Il governo avrà dunque due mesi di tempo per sciogliere la riserva sulla data che coinciderà con una domenica tra il cinquantesimo e il settantesimo giorno dopo il decreto di indizione promulgato dal presidente della Repubblica.

Ecco il testo del comunicato: “L’ufficio centrale per il referendum persso la Corte Suprema di Cassazione, con ordinanza dell’8 agosto2016, ha dichiarato conforme all’art. 138 e alla legge 352 del 1970 la richiesta di referendum depositata il 14 luglio 2016, alle ore 18.45, sul testo di legge costituzionale avente ad oggetto il seguente quesito referendario: “Approvate il testo della legge costituzionale concernente ‘disposizioni per il superamento del bicameralismo paritario, la riduzione del numero dei parlamentari, il contenimento dei costi di funzionamento delle istituzioni, la soppressione del Cnel e la revisione del titolo V della parte II della Costituzione’, approvato dal Parlamento e pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 88 del 15 aprile 2016?”.

Iscriviti alla Newsletter (16711)

Guarda anche...

frontiera-italia-svizzera

Svizzera: risultato del referendum nel Canton Ticino preoccupa l’Europa

La Commissione europea “prende nota” del risultato del referendum nel Canton Ticino che “richiede l’avallo …

Sergio-Mattarella

Sergio Mattarella sul referendum: ‘La sovranità rimane agli elettori’

“Dobbiamo vivere serenamente, come ogni passaggio democratico” questo momento che ci porta al referendum. Lo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

'

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi