Home | In News | Rio 2016: progetti Coni-ActionAid nella favela di Rocinho

Rio 2016: progetti Coni-ActionAid nella favela di Rocinho

Il presidente del Coni, Giovanni Malagò ha inaugurato oggi nella favela di Rocinho, la più grande di Rio de Janeiro, la prima iniziativa congiunta Coni ActionAid (l’organizzazione internazionale che lotta contro povertà ed esclusione sociale) per migliorare le condizioni di vita nelle favelas.

Il primo progetto riguarda il miglioramento dell’edificio che ospita uno degli asili locali, quello dell’Aspa (Ação Social Padre Anchieta), e Coni e ActionAid hanno ristrutturato la ludoteca, le aule dell’asilo nido e la sala di danza all’aperto. Domani, nella favela Cidade de Deus, verrà inaugurato il secondo progetto: il campetto restaurato della scuola municipale Alphonsus de Guimaraes, cui fanno capo circa 600 bambini, con oltre alle attività scolastiche lezioni di calcio. “Non esiste solo lo sport in tv con i riflettori accesi – ha detto Malagò – abbiamo la volontà di portare i valori positivi dello sport ovunque. Sono molto felice di essere qui nelle favelas, è un progetto al quale teniamo molto”.

Iscriviti alla Newsletter (16712)

Guarda anche...

giovanni-malago

Giovanni Malagò: ‘Ho scritto al Cio per ritiro di Roma’

”Ho deciso di candidare Milano per ospitare la sessione del Cio del 2019. E’ la …

Giovanni-Malago

Roma 2024, Giovanni Malagò: ‘Noi abbiamo il coraggio delle sfide’

“Noi abbiamo il coraggio delle sfide, affrontate con lungimiranza, un coraggio che aspira a un …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

'

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi