Home | In News | Rio 2016: gli azzurri in gara giovedì 11 agosto

Rio 2016: gli azzurri in gara giovedì 11 agosto

La lunga giornata olimpica di ieri (mercoledì 10 agosto), tormentata dalla pioggia e chiusa nella notte italiana, ha fatto registrare le lacrime di Federica Pellegrini e di Arianna Errigo, due delle donne azzurre alla vigilia più quotate in chiave medaglie.

Di contro, ottime notizie sono arrivate sempre dalla scherma, dove Elisa Di Francisca è arrivata in finale ed ha conquistato l’argento nel fioretto individuale femminile. La seconda gioia per i colori azzurri è arrivata dal tiro a segno, dove l’italiano Marco Innocenti ha vinto la medaglia d’argento nel tiro a volo, specialità double trap.

Azzurri in gara oggi, giovedì 11 agosto ai Giochi di Rio 2016. Ecco i risultati.

CANOTTAGGIO – Sara Bertolasi e Alessandra Patelli hanno chiuso la semifinale del 2 senza al sesto posto in 7:45.44, a +26.75 dalla Gran Bretagna. Le due azzurre disputeranno la Finale B. Finale B anche per Marcello Miani e Andrea Micheletti che, con il 2 di coppia PL azzurro, mancano la Finale A per 22 centesimi (6:40.45), superati nel finale dalla Polonia nella semifinale vinta dal Sudafrica. Finale A, invece, per il 4 senza – Matteo Castaldo, Matteo Lodo, Domenico Montrone e Giuseppe Vicino – che chiude la semifinale dominata dall’Australia in 6:16.54. L’otto maschile è stato eliminato ai ripescaggi. Arriva dal 2 senza la prima medaglia olimpica di Rio 2016 nel canottaggio grazie a Marco Di Costanzo e Giovanni Abagnale che si pazzano al terzo posto (7:04.52) dietro a Nuova Zelanda e Sudafrica.

TIRO A SEGNO – Petra Zublasing conquista la fase finale della Carabina 50 m 3 posizioni con tanto di record olimpico delle eliminatorie. L’azzurra ha chiuso al primo posto (con 589-29x) davanti alla svizzera Christen e all’austriaca Hofmann.

PALLANUOTO – Secondo successo consecutivo per il Setterosa. Le azzurre si sono imposte sull’Australia per 8-7 (4-2, 0-1, 2-3, 2-1). Protagonista la Garibotti che con una tripletta è stata la migliore realizzatrice italiana.

CANOTTAGGIO – Altro quarto posto per l’Italia del remo. Il 4 senza PL composto da Martino Goretti, Livio La Padula, Stefano Oppo e Pietro Willy Ruta ha chiuso ai piedi del podio (in 6:25.52) dietro a Svizzera, Danimarca e Francia.

TIRO A SEGNO – Petra Zublasing termina al 4° posto nella finale della Carabina 50 m 3 posizioni. L’azzurra totalizza 437.7 punti e si piazza dietro il trio medagliato composto dalla tedesca Engleder (458.6, nuovo record olimpico) e le cinesi Zhang e Du.

NUOTO – Luca Dotto passa in semifinale dei 50 sl con il 9° tempo complessivo (21″87). Federico Bocchia, invece, si piazza al 37° posto delle batterie (22″54).

CANOTTAGGIO – Laura Milani e Valentina Rodini vincono la semifinale C/D con 8:11.21 e accedono in finale C con il 2 di coppia PL.

CANOA – Stefanie Horn va in finale del K1, grazie all’8° posto (108.30).

TENNIS – Sara Errani e Roberta Vinci si fermano ai quarti del torneo di doppio. Le azzurre sono state sconfitte dalla coppia della Repubblica Ceca, Safarova-Strycova, con il punteggio di 2-6, 6-4, 6-4.

VELA– Vittorio Bissaro e Silvia Sicouri occupano la 6ª posizione (25 p.) dopo 3 race del Nacra 17. Mattia Camboni è 15° (121 p.) dopo 7 race dell’RS:X. Giorgio Poggi (Finn) è 15° (63 p.) dopo 5 race. Il 470 femminile – Elena Berta e Alice Sinno – è 19° (48 p.) dopo 3 regate. Mentre Flavia Tartaglini, dopo regate, è al comando (con 25 p.) nell’RS:X.

NUOTO – Piero Codia va in semifinale dei 100 farfalla grazie al 6° tempo generale (51″72). 25° Matteo Rivolta (52″67). Margherita Panziera chiude le batterie dei 200 dorso al 17° posto (2:10:92).

CANOA KAYAK– Stefanie Horn ha chiuso la finale all’8° posto con 107.22 punti.

TENNIS -Fabio Fognini è stato sconfitto al terzo turno dallo scozzese Andy Murray con il punteggio di 6-2, 2-6, 6-3.

NACRA– Vittorio Bissaro e Silvia Sicouri occupano la 3ª posizione (26 p.) dopo 6 race del Nacra 17. Mattia Camboni è 13° (108 p.) dopo 9 race dell’RS:X. Giorgio Poggi (Finn) è 16° (57 p.) dopo 6 race. Il 470 femminile – Elena Berta e Alice Sinno – è 18° (43 p.) dopo 4 regate. Mentre Flavia Tartaglini, dopo 9 regate, è al comando (con 35 p.) nell’RS:X.

BEACH VOLLEY- Daniele Lupo e Paolo Nicolai sono stati sconfitti 2-1 dagli statunitensi Dalhausser e Lucena, nell’ultimo match della pool C.

CICLISMO SU PISTA– L’Italia dell’inseguimento su pista si qualifica per il First Round. Beatrice Bartelloni, Simona Frapporti, Francesca Pattaro e Silvia Pattaro si sono classificate al 7° posto 4:25.543 e affronterà sabato la Cina.

TENNIS– Fabio Fognini e Roberta Vinci hanno esordito positivamente nel torneo del doppio misto e, dopo aver battuto Mladenovic e Herbert per 6-4, 3-6 (10-8). I due azzurri affronteranno nei quarti la coppia statunitense V. Williams-Ram.

PALLAVOLO – L’Italvolley non si ferma e supera senza troppi patemi il Messico per 3-0 (25-17, 25-13, 25-17) e resta a punteggio pieno (tre successi su tre match disputati) nella pool A. A decidere il primato del girone sarà la sfida con il Brasile che gli azzurri di Blengini affronteranno il 13 agosto.

BEACH VOLLEY- Marta Menegatti e Laura Giombini perdono l’ultimo match del proprio girone. Le azzurre sono state sconfitte 2-1 dalla coppia tedesca composta da Ludwig e Walkenhorst. Nonostante il ko le azzurre, con 4 punti, si qualificano comunque agli ottavi senza dover affrontare gli spareggi. Paolo Nicolai e Daniele Lupo si qualificano agli ottavi, in un derby tutto italiano con Alex Ranghieri e Adrian Ignacio Carambula Raurich, dopo aver sconfitto in tre set la coppia polacca Kantor-Losiak nello spareggio.

NUOTO – Luca Dotto manca la finale dei 50 sl per 4 centesimi. L’azzurro chiude al 9° posto complessivo in 21″84. Piero Codia ha chiuso la semifinale dei 100 farfalla in 51″82, con l’11° tempo complessivo.

Iscriviti alla Newsletter (16717)

Guarda anche...

setterosa

Pallanuoto: il Setterosa travolge la Francia

Il Setterosa riparte di slancio. Nella partita inaugurale della World League 2016/2017 di pallanuoto femminile …

vela-land-rover

Vela: gli inglesi do Land Rover vincono America’s Cup WS

Gli inglesi di Land Rover Bar hanno vinto le America’s Cup World Series 2015-’16, al …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

'

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi