Home | In News | Rio 2016: la spada italiana è d’argento

Rio 2016: la spada italiana è d’argento

foto Bizzi/GMT

Dopo 16 anni, gli spadisti tornano in una finale olimpica (l’ultima Sydney 2000), ma Marco Fichera, Enrico Garozzo, Paolo Pizzo e Andrea Santarelli si arrendono nettamente alla Francia (45-31) e alla fine è argento. I transalpini si confermano campioni olimpici della specialità per la terza volta di fila.

E si vede fin da subito che i francesi sono superiori (5-2 in avvio, poi 30-19 con un fenomenale 10-5 di Borel su Garozzo). L’Italia soffre fin da subito una finale che si rivela troppo presto proibitiva. Proprio Borel firma l’oro su Fichera con un parziale di 5-4. Prima della finale gli azzurri avevano fatto la voce grossa contro Svizzera e Ucraina. Due successi 45-32 che avevano catapultato in finale.

Per la medaglia di bronzo, l’Ungheria ha avuto raglione dell’Ucraina 39-37

Iscriviti alla Newsletter (16712)

Guarda anche...

fioretto

Grand Prix FIE di fioretto: Arianna Errigo e Alice Volpi terze a Torino

Due azzurre sono salite sul terzo gradino del podio nel Grand Prix di fioretto disputato …

fioretto-maschile-azzurro

Coppa del Mondo Fioretto: azzurri sempre sul podio con Avola e Paroli

Il fioretto maschile azzurro ancora una volta sale sul podio nel circuito di Coppa del …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

'

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi