Home | In News | Rio 2016: gli azzurri in gara lunedì 15 agosto

Rio 2016: gli azzurri in gara lunedì 15 agosto

Ieri, domenica 14 agosto altra giornata piena di soddisfazioni per gli azzurri impegnati ai Giochi Olimpici di Rio.

Niccolò Campriani è medaglia d’oro della carabina 50 metri tre posizioni. Per lui è il secondo a Rio 2016 dopo quello nella carabina 10 metri.

Tania Cagnotto conquista il bronzo nella finale dei tuffi trampolino 3 metri. La campionessa di Bolzano scavalca all’ultimo respiro la canadese Abel e conquista il terzo gradino del podio dietro le inarrivabili cinese Shi Tingmao ed e He Zi. L’azzurra salda così l’ultimo conto con la sfortuna e scaccia l’incubo di Londra 2012

Argento per la spada a squadre maschile. Dopo 16 anni, gli spadisti tornano in una finale olimpica (l’ultima Sydney 2000), ma Marco Fichera, Enrico Garozzo, Paolo Pizzo e Andrea Santarelli si arrendono nettamente alla Francia (45-31) e alla fine è argento.

Azzurri in gara oggi, lunedì 15 agosto ai Giochi di Rio 2016.

CANOA KAYAK: Carlo Tacchini nel C1 1000 metri, dopo una bella rimonta negli ultimi 500 metri, si piazza al quarto posto nella sua batteria (in 4:04.697), al 10° nella classifica generale, e passa alle semifinali.

ATLETICA: Gloria Hooper termina al 6° posto in batteria, al 16° complessivo (in 23″05), nei 200 m. Nei 3000 siepi Yuri Floriani si piazza al 32° posto complessivo (8:40.80); due posizioni in più per Abdoullah Bamoussa (8:42.81). Nel salto triplo, Fabrizio Donato ha terminato le eliminatorie in 17ª posizione, con 16.54 m.

CICLISMO: Grandissimo Elia Viviani che nell’Omnium, dopo 4 prove su 6, guida la classifica generale con 140 punti sul francese Boudat (126) e il britannico Cavendish (126). L’azzurro ha chiuso la prova del km a cronometro al 3° posto con 1:02:338.

CANOA KAYAK: Carlo Tacchini è in finale nel C1 1000 metri, grazie al secondo posto in semifinale coperto in 4:02.461 alle spalle del ceco Fuksa (4:01.792).

NUOTO DI FONDO: ARGENTO! Rachele Bruni si piazza al secondo posto nella 10 km, alle spalle dell’olandese Van Rouwendaal.

NUOTO SINCRONIZZATO: Linda Cerruti e Costanza Ferro sono in finale dell’esercizio libero nel duo. Le azzurre hanno ottenuto 90,4412 nel programma tecnico che, sommato al punteggio della prova libera preliminare di ieri, consente loro di totalizzare 181,5745 (6° posto in classifica generale).

CICLISMO: Nel giro lanciato, penultima prova dell’Omnium, Elia Viviani termina in seconda posizione (12″660), consolidando, con 178 punti, il primato in classifica generale sul britannico Cavendish (162) e il danese Hansen (152).

VELA: Dopo 9 regate dei 49er, Ruggero Tita e Pietro Zucchetti occupano la 16ª posizione (85 punti). Francesca Clapcich e Giulia Conti, invece, portano il 49er FX al 7° posto con 59 punti.

PUGILATO: Irma Testa (60 kg) è stata sconfitta 3-0 dalla francese, campionessa del mondo, Mossely.

TUFFI: Michele Benedetti, 17° nei preliminari (390.85), è in semifinale del trampolino da 3 metri. Eliminato Andrea Chiarabini, 28° (350.40).

PALLANUOTO: Il Setterosa supera la Cina e vola in semifinale, dove ad attenderla ci sarà la Russia (vincitrice sulla Spagna). Le azzurre di Conti si sono imposte sulle asiatiche per 12-7 (1-1, 3-1, 4-1, 4-3), grazie alla tripletta di Bianconi, alle doppiette di capitan Di Mario, Garibotti ed Emmolo e alle reti di Radicchi, Aiello e Frassinetti.

ATLETICA: Ayomide Folorunso corre in 55.78 (3° tempo in batteria, 8° generale) e va in semifinale nei 400hs. Qualificata anche Yadisleidis Pedroso grazie al 10° tempo complessivo (55.91). Marzia Caravalli chiude 36ª (57.77). Ottavo posto nella finale dei 400 m per Libania Grenot. L’azzurra ha chiuso in 51.25.

PALLAVOLO: L’Italvolley cede 3-1 (25-23, 25-17, 16-25, 25-21) al Canada ma è una partita ininfluente sul cammino degli azzurri, già sicrui del primo posto nel girone. I ragazzi di Blengini dovranno vedersela ai quarti con l’Iran.

BEACH VOLLEY: Prosegue il cammino di Paolo Nicolai e Daniele Lupo. La coppia azzurra ha superato per 2-1 i russi Liamin e Barsuk e approda ora in semifinale dove affronterà la vincente della sfida tra la coppia russa Semenov-Krasilnikov e quella cubana composta da Diaz e Gonzalez. Ma Nicolai e Lupo sono già nella storia: mai prima d’ora il beach volley italiano era riuscito a piazzare una coppia azzurra tra le prime quattro dell’Olimpiade.

Iscriviti alla Newsletter (16712)

Guarda anche...

vela-land-rover

Vela: gli inglesi do Land Rover vincono America’s Cup WS

Gli inglesi di Land Rover Bar hanno vinto le America’s Cup World Series 2015-’16, al …

pallavolo

Rio 2016: gli azzurri in gara domenica 21 agosto

Sarà Daniele Lupo il portabandiera dell’Italia Team nella cerimonia di chiusura dei Giochi di Rio …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

'

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi