Home | Artisti | Johnny Depp si taglia un dito e scrive col sangue insulti contro Amber Heard

Johnny Depp si taglia un dito e scrive col sangue insulti contro Amber Heard

Le lame hanno fatto la sua fortuna, in quel lontano 1990 quando, grazie all’interpretazione di ‘Edward mani di forbice’ è nata la sua stella. E, oggi, a distanza di 26 anni, è ancora una lama a gettarlo in prima pagina. Questa volta, però, di finzione non c’è proprio nulla.

Secondo quanto riporta il sito Tmz.com, Johnny Depp, nel pieno di un burrascoso divorzio da Amber Heard, che l’ha accusato di violenza domestica, in un impeto di rabbia si è amputato la falange di un dito, poi l’ha immersa nella vernice blu e l’ha usata per scrivere su un vetro il nome di Billy Bob e anche ‘Easy Amber’. Secondo la quasi ex moglie, Depp in passato l’avrebbe accusata di averlo tradito proprio con Billy Bob Thornton, con cui ha recitato nel film ‘London Fields’. Sul sito di Tmz.com sono state pubblicate le inquietanti immagini del dito amputato dell’attore. Fonti vicine alla Heard riferiscono che Depp ha atteso 24 ore prima di andare in ospedale e che, per questo, non è stato possibile riattaccargli la falange.

Iscriviti alla Newsletter (16602)

Guarda anche...

Keanu-Reeves

Sunset Strip, la via più famosa di Los Angeles raccontata dalle celebrità: in prima visione su Sky Arte HD

Los Angeles, Sunset Strip: una delle vie più note al mondo, un tratto di asfalto …

Johnny Depp

Guai finanziari per Johnny Depp

Guai finanziari per Johnny Depp, almeno secondo quanto riportato dal New York Post. L’attore statunitense …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi