Home | Artisti | Prince: trovate in casa pillole contraffatte di fentanyl

Prince: trovate in casa pillole contraffatte di fentanyl

Diverse pillole sequestrate nella residenza di Prince a Paisley Park dopo la sua morte erano stupefacenti contraffatti che contenevano l’antidolorifico fentanyl, oppioide sintetico 50 volte più potente dell’eroina, una cui “overdose accidentale” – secondo l’autopsia – ha causato la morte del musicista. Lo scrive l’Ap citando un investigatore sotto anonimato.

Molte pillole erano falsamente etichettate come ”Watson 385”, una dicitura usata per identificare pastiglie contenenti un mix di paracetamolo e idrocodone.

Delle pastiglie di fentanyl ritrovate, una decina circa si trovavano in un camerino ma la maggioranza erano in bottiglie di vitamina C e aspirine, nascoste in una valigia e in alcune borse, compresa una che Prince portava spesso con sè. L’investigatore che ha fatto questa rivelazione ha sottolineato che la star non aveva alcuna prescrizione per sostanze del genere nello stato del Minnesota nei 12 mesi prima della sua morte. Gli investigatori stanno investigando come abbia fatto Prince a ottenere quelle droghe.

Iscriviti alla Newsletter (16441)

Prince
Prince
Prince
Prince
Prince
Prince
Prince
Prince
Prince
Prince
Prince
Prince
Prince
Prince

Guarda anche...

prince

Londra. Una mostra dedicata a Prince

Dal 27 ottobre 2017 presso O2 di Londra sarà possibile visitare la mostra “My name …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi