Home | In Attualità | Theresa May accelera verso la Brexit

Theresa May accelera verso la Brexit

Theresa May accelera verso la Brexit: la nuova premier conservatrice sembra decisa a smentire le previsioni recenti d’un rinvio prolungato dell’avvio dell’iter di divorzio dall’Ue e ha convocato per fine mese una riunione del governo nella quale – stando al Sunday Telegraph – chiedera’ a tutti i ministri di preparare piani dettagliati per garantire l’attuazione nei rispettivi comparti dello sganciamento da Bruxelles nei termini piu’ favorevoli possibili.

L’indiscrezione rimbalza anche su un’altra testata filo Tory, il Mail on Sunday: l’obiettivo sarebbe evitare l’ostruzionismo di funzionari ministeriali anti-Brexit. La premier, inoltre, non pare voler sottoporre al parlamento l’attivazione di qui a qualche mese dell’art. 50 del trattato di Lisbona, premessa dell’inizio dei negoziati per la separazione formale dall’Ue dopo la vittoria di ‘Leave’ al referendum.

Iscriviti alla Newsletter (16543)

Guarda anche...

europa

Brexit: come proteggere i milioni di cittadini UE residenti nel Regno Unito

La Brexit avrà un impatto significativo su quei milioni di cittadini dell’Unione Europea che risiedono …

londra

Brexit. Regno Unito: pagheremo solo quanto legalmente dovuto

Il conto che l’Ue presenterà al Regno Unito per la Brexit potrebbe arrivare a 100 …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi