Home | In Attualità | Led più economici grazie ad un nuovo materiale
led

Led più economici grazie ad un nuovo materiale

I Led diventano più economici grazie ad un nuovo materiale che potrebbe favorirne la diffusione nei Paesi in via di sviluppo. A ideare le nuove lampadine a base di grafene e materiali organici funzionali chiamati Mof (Metal Organic Framework) sono stati Kuang-Lieh Lu dell’Universita’ di Taiwan e Yang-Fang Chen dell’Accademia Sinica di Taipei. I risultati del loro lavoro sono stati pubblicati sulla rivista Acs Nano.

Uno dei maggiori limiti dei Led restano i costi di produzione, dovuti all’uso di materiali rari (come Ittrio, Cerio o Terbio) le cui miniere sono poco diffuse e la cui estrazione produce molto inquinamento. Una soluzione al problema potrebbe arrivare dal lavoro dei ricercatori di Taiwan che, sono riusciti ad abbattere i costi utilizzando materiali più economici, come il grafene e i Mof, materiali cristallini dalla struttura porosa utilizzati negli ultimi anni soprattutto per semplificare le reazioni chimiche. I test condotti dai gruppi di Taiwan e Taipei dimostrano che le nuove lampadine emettono una luce molto simile a quella solare e che possono essere prodotte in modo più economico rispetto ai Led tradizionali, senza utilizzare materiali rari.

Iscriviti alla Newsletter (16712)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

'

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi