Home | Artisti | Pink Floyd: a Londra una mostra sulla loro storia

Pink Floyd: a Londra una mostra sulla loro storia

Il Victoria and Albert Museum di Londra, dal 13 maggio al primo ottobre 2017, ospiterà la prima grande mostra dedicata ai Pink Floyd, uno dei gruppi più importanti e influenti del mondo.

Proprio in occasione del cinquantesimo anniversario della pubblicazione del loro primo singolo ‘Arnold Layne’, e dopo 200 milioni di dischi da allora venduti, il prestigioso museo londinese allestirà ‘The Pink Floyd Exhibition: Their Mortal Remains’, che riunirà 350 cimeli di una delle più grandi band nella storia della musica, capace di creare un sottogenere all’interno del rock. Strumenti, testi di canzoni, foto, opere d’arte, il tutto immerso nei suoni e nelle atmosfere dei tanti album che hanno rese celebre il gruppo inglese.

Come sottolinea il Daily Telegraph, questo evento segna la prima collaborazione ufficiale da decenni fra i membri del gruppo rimasti, Roger Waters, David Gilmour e Nick Mason, che da tempo avevano portato avanti carriere da solisti.

Iscriviti alla Newsletter (16441)

Pink Floyd
Pink Floyd
Pink Floyd
Pink Floyd

Guarda anche...

Patrizia Toia

Ema. Patrizia Toia: Ue conferma primato di Milano, chiederemo di scegliere su basi oggettive

“Milano è oggettivamente la scelta migliore per il trasferimento da Londra dell’Agenzia europea per i …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi