Home | In Attualità | Omaggio a Edwin E. Gordon: a Milano il Festival dell’apprendimento musicale per bambini
musica-per-bambini

Omaggio a Edwin E. Gordon: a Milano il Festival dell’apprendimento musicale per bambini

Arriva a Milano una manifestazione interamente dedicata a chi la musica la insegna ma soprattutto a chi la apprende: i bambini.

E’ l’Omaggio a Edwin E. Gordon, organizzato dall’AIGAM al Castello Sforzesco il 24 e 25 settembre 2016, una delle novità della stagione 2016/17 del progetto Le Mani Sapienti di Fondazione Antonio Carlo Monzino, in collaborazione con Nati per la Musica.

Due giorni nelle Sale Panoramiche 3° piano (sabato 24 settembre dalle 10.00 alle 19.00, domenica 25 settembre dalle 10.00 alle 15:00) in compagnia di artisti ed educatori per valorizzare la musica e il movimento, il gioco musicale e l’apprendimento, con incontri e concerti destinati a grandi e piccini, padri e madri, ragazzi, educatrici del nido, della scuola dell’infanzia e primaria. Per un’esperienza di ascolto partecipato, giocato e cantato dal vivo, condivisa dal pubblico di ogni età con gli insegnanti e i musicisti AIGAM.

Omaggio a Edwin E. Gordon è la versione milanese del Santa Cecilia Gordon Festival di Roma (che si svolgerà anche la prossima stagione), entrambi organizzati dall’AIGAM – Associazione Italiana Gordon per l’Apprendimento Musicale. Dal maggio 2000, anno della sua fondazione, l’AIGAM svolge in Italia e all’estero numerose attività e progetti per favorire l’apprendimento musicale e lo sviluppo della musicalità del bambino a partire dall’età neonatale attraverso la Music Learning Theory di Edwin E. Gordon, a cui il Festival è dedicato.

Per sensibilizzare e coinvolgere famiglie e curiosi sulla musica e la necessità dell’educazione alle sette note sin da piccolissimi, l’Omaggio a Edwin E. Gordon proporrà una vera e propria maratona musicale di eventi ispirati alle teorie di Edwin E. Gordon. Secondo il professore e musicista americano il bambino sviluppa la sua attitudine musicale già a partire dai primi mesi di vita ed è quindi in grado di percepire e assorbire le sollecitazioni musicali allo stesso modo di come apprende il linguaggio.

Al Castello Sforzesco i bambini potranno partecipare alle lezioni-concerto “Ma che musica!” a cura di Andrea Apostoli (per bambini dagli 0-3 e 3-5 anni) e a quella sensoriali a cura di Ilaria Pastore (6-10 anni), un’occasione quest’ultima per condividere l’esplorazione di sé attraverso le tante strade dell’ascolto. Non è solo l’udito infatti il canale del “sentire”, ma è possibile ascoltare con tutti e cinque i sensi.

Iscriviti alla Newsletter (16712)

Guarda anche...

nudi-e-crudi

Nudi e Crudi con Maria Amelia Monti e Paolo Calabresi al Teatro Manzoni

Nudi e Crudi l’ironica commedia di Alan Bennett con protagonisti Maria Amelia Monti e Paolo …

renato-mambor

Renato Mambor: la grande retrospettiva a Milano

Sarà un’ampia retrospettiva dedicata a Renato Mambor ad aprire la stagione espositiva del 2017 del …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

'

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi