Home | Music Event | Naomi Berrill in concerto alla Terrazza del Vittoriano di Roma

Naomi Berrill in concerto alla Terrazza del Vittoriano di Roma

Dopo il grande successo della scorsa settimana, venerdì 9 settembre alle ore 21 sulla Terrazza Panoramica del Vittoriano, secondo appuntamento della rassegna gratuita “Sotto le Stelle di Roma”con l’esibizione di Naomi Berrill.

La giovane violoncellista e cantante irlandese presenterà per la prima volta a Roma alcuni brani dal suo album “From the Ground”, un progetto che coniuga in maniera originale ed intima voce e violoncello e con un repertorio che spazia tra generi musicali eterogenei, come il folk della sua terra natìa, il jazz, il barocco ed il pop d’autore. I brani con i quali si esibirà al Vittoriano (da Nick Drake a Debussy) mettono in luce un’artista moderna e senza barriere che vuole confondere e mescolare la sottile linea di demarcazione tra pop e musica classica.

Naomi descrive così il suo progetto: “La fonte di ispirazione che ha portato a From the Ground è il senso di profondo rispetto che nutro per la terra e per l’ambiente, un sentimento che attraversa tutta la mia musica”.
‘From the Ground’ è stato disco della settimana su Rai Radio 3 e su RTE (Radio nazionale irlandese)

Nata e cresciuta in Irlanda, la violoncellista Naomi Berrill attualmente vive in Italia, a Firenze. Lo stile di Naomi è stato profondamente influenzato dai genitori, entrambi musicisti e dai luoghi in cui ha vissuto e studiato, tra cui Glasgow, Amsterdam, il Canada e Basilea. Durante il suo percorso formativo, Naomi ha studiato musica elettroacustica, jazz e folk, affiancando oltre allo studio del violoncello anche quello di pianoforte, canto, chitarra, e violino. Nel 2005 debutta come violoncellista con La Royal Scottish Academy Orchestra.
Può già vantare collaborazioni con il coreografo Virgilio Sieni con cui collabora dal 2011, il New York City Ballet, Stefano Benni, La Crus ed altri musicisti e coreografi italiani ed internazionali. Giovanni Sollima l’ha voluta per due edizioni del progetto “100 violoncelli” che è stato portato sul palco del Concerto del Primo Maggio a Roma.

Come di consueto, l’appuntamento è alle ore 21.00 nella Caffetteria del Vittoriano sulla terrazza con vista mozzafiato sui Fori Imperiali. La rassegna “Sotto le stelle di Roma” proseguirà venerdì 16 settembre con l’esibizione della cantate Joan Thiele, talento emergente della musica italiana.

Le serate “Sotto le stelle di Roma” fanno parte della rassegna estiva gratuita “Vittoriano, appuntamenti d’arte e musica” (1 luglio – 30 settembre), organizzata dal Polo Museale del Lazio, presso la Terrazza Panoramica del Vittoriano e comprende concerti Jazz, incontri con i protagonisti dell’arte contemporanea e la mostra fotografica “Lucio Dalla, immagini e suoni” inaugurata lo scorso 22 luglio e aperta fino al 2 ottobre presso la sala Zanardelli del Vittoriano.

La mostra e gli eventi sono tutti ad ingresso gratuito fino ad esaurimento posti.

Iscriviti alla Newsletter (16713)

Guarda anche...

joan-thiele

Joan Thiele: il 16 settembre in concerto a Roma alla Terrazza del Vittoriano

Proseguono con grande successo gli appuntamenti con le migliori interpreti e voci femminili della musica …

marina-rei

Marina Rei tra musica e parole: il 2 settembre alla Terrazza del Vittoriano

Dopo il grande successo della rassegna musicale Jazz al Vittoriano, che ha visto esibirsi alcuni …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

'

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi