Home | In Cultura | La Fondazione Benetton al Festival del Giornalismo Culturale
fondazione-benetton

La Fondazione Benetton al Festival del Giornalismo Culturale

La Fondazione Benetton Studi Ricerche sarà protagonista alla quarta edizione del Festival del Giornalismo Culturale in programma dal 14 al 16 ottobre a Urbino e Fano.
“Immagini e immaginari del patrimonio culturale italiano”, l’argomento che Lella Mazzoli e Giorgio Zanchini, direttori del Festival, hanno scelto come filo conduttore di questa edizione, sarà declinato dalla Fondazione Benetton in modo originale.

Sabato 15 ottobre alle ore 17, a Fano, nello “Spazio Fondazione Benetton” allestito nei giorni del Festival nella Sala Verdi del Teatro della Fortuna, si discuterà sul come comunicare la ricerca, tema di assoluta attualità soprattutto per una realtà, come quella della Fondazione trevigiana, che fa della ricerca la propria vocazione.

La Fondazione Benetton Studi Ricerche, che festeggerà nel 2017 i trent’anni di attività, opera ad alto livello e con comitati scientifici internazionali in tre ambiti principali: paesaggio, storia del gioco, e beni culturali. È attualmente impegnata nella xxviii edizione del Premio Internazionale Carlo Scarpa per il Giardino, campa­gna di studio e di cura rivolta ogni anno a un luogo particolarmente denso di valori di natura, di memoria e di in­venzione; nella prossima inaugurazione di una mostra cartografica che, nel contesto delle celebrazioni per il centenario della Grande Guerra, illustrerà la grande forza comunicativa e persuasiva delle carte geografiche; e in un ambizioso programma dedicato alla musica antica, declinato in concerti, masterclass, laboratori e inedite produzioni. Uno speciale progetto che la Fondazione realizza annualmente con il Ministero dell’Istruzione e con il Ministero dei Beni Culturali è ispirato all’Articolo 9 della Costituzione italiana ed è dedicato al mondo della scuola, con l’obiettivo di creare una pattuglia di studenti e di professori, alleati, che mettano al centro dell’attenzione la cultura che li circonda, in ogni angolo d’Italia, e che assume, a seconda dei luoghi, volti diversi.

L’incontro che la Fondazione Benetton organizza a Fano è intitolato Dalla ricerca alla comunicazione, sottotitolato da una citazione di George Bernard Shaw: «Col tono giusto si può dire tutto, col tono sbagliato nulla: l’unica difficoltà consiste nel trovare il tono».

E di “giusto tono” sono certamente maestri coloro che si confronteranno tra loro e con il pubblico. A condurre lo scambio di idee sarà il presidente dell’Ordine dei Giornalisti del Piemonte, Alberto Sinigaglia, docente di Linguaggio giornalistico all’Università di Torino, firma de «La Stampa», quotidiano nel quale è stato tra i fondatori del supplemento culturale “Tuttolibri”, autore di programmi radiofonici e televisivi per la Rai. E’ direttore scientifico del Festival culturale Passepartout di Asti e ideatore con Vera Slepoj della rassegna “Una Montagna di libri” a Cortina.
A dare voce alla Fondazione Benetton Studi Ricerche saranno il suo direttore, Marco Tamaro, agronomo, esperto di tematiche ambientali e territoriali, e Giuseppe Barbera, membro del comitato scientifico, agronomo, ordinario di Colture Arboree all’Università di Palermo. A portare la loro esperienza e il loro pensiero saranno poi altri due “pezzi da 90” del giornalismo culturale italiano: Marino Sinibaldi, direttore di RAI Radio3 e figura carismatica della radiodiffusione, e Paolo Conti, editorialista e già inviato del Corriere della Sera. Da anni, Conti segue le vicende legate al Patrimonio artistico e al dibattito culturale nel Paese.

Guarda anche...

festival-del-giornalismo-culturale

Vittorio Sgarbi e Carlo Vulpio. Aspettando il Festival

  A Urbino, il 13 ottobre, nel pomeriggio che precede l’avvio della quarta attesissima edizione …

festival-del-giornalismo-culturale

Concorso per giovani giornalisti al Festival del Giornalismo Culturale

In occasione della quarta edizione del Festival del giornalismo culturale che si svolgerà a Urbino …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

'

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi