Home | In News | In Benessere | Mango: protegge i batteri ‘buoni’ dell’intestino
mango

Mango: protegge i batteri ‘buoni’ dell’intestino

Sapevate che il mango è in grado di proteggere i batteri “buoni” dell’intestino dagli effetti dannosi di una dieta ricca di grassi? Uno studio condotto dall’ Oklahoma University, ha confrontato 60 topi suddivisi in quattro gruppi: il primo ha seguito una dieta con un normale contenuto di grassi. Il secondo gruppo una dieta ad alto contenuto di grassi; il terzo ha associato alla dieta molto grassa una piccola quantità di mango; l’ultimo gruppo, infine, ha unito a ua dieta ad alto contenuto di grassi una più consistente quantità di mango.

Dopo 12 settimane, i topi che hanno mangiato il mango in grandi quantità tutti i giorni hanno avuto una perdita minore di batteri intestinali “buoni” rispetto agli altri. Il mango, oltre a proteggere questi batteri, sembra anche favorire la produzione di acidi grassi a catena corta, molecole benefiche dotate di importanti proprieta’ antinfiammatorie.

Guarda anche...

mango

Mango: nuova campagna girata a Los Angeles

Riferimenti al punk e agli anni Ottanta nella nuova collezione del marchio iberico Mango che …

Zois

Zois: l’intervista per Oro, il singolo di debutto cantato insieme a Mango

Gli Zois ospiti di Interview – appuntamento musicale di Radio Web Italia – presentano Oro, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

'

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi