Home | Tempo d'Europa | UE: quali sono le tematiche sulle quali il PE è attualmente impegnato?
europa

UE: quali sono le tematiche sulle quali il PE è attualmente impegnato?

Dalla Brexit alla crisi dei migranti: il 2016 si è dimostrato un anno particolarmente ricco di eventi, ma il lavoro del Parlamento è lungi dall’essere concluso. Fino alla fine dell’anno i deputati si occuperanno di un’ampia gamma di questioni, dalla lotta alla minaccia terroristica al miglioramento del mercato unico digitale.

Migrazione – I deputati al PE lavoreranno su un meccanismo di ricollocazione permanente per ricollocare le persone che necessitano protezione internazionale dai paesi dell’UE sottoposti a pressioni estreme. Due sistemi di ricollocazione d’emergenza sono già stati adottati nel settembre 2015.

I deputati elaboreranno altresì un elenco comune dell’UE dei paesi di origine sicuri per accelerare il trattamento delle domande presentate da persone provenienti da paesi ritenuti sicuri.

Terrorismo – I deputati voteranno sulle norme aggiornate relative alle armi da fuoco affinché sia più difficile per i terroristi e i criminali acquistare e possedere armi.

Essi intendono anche rendere reato nell’UE la preparazione di attentati terroristici, come ad esempio gli spostamenti o la formazione a fini di terrorismo.

Fiscalità – A seguito delle rivelazioni contenute nei Panama papers, il Parlamento ha creato una commissione d’inchiesta per indagare sulle pratiche di evasione fiscale e riciclaggio di denaro nell’UE. I lavori operativi inizieranno in settembre.

I deputati al PE lavoreranno anche al miglioramento della trasparenza della fiscalità delle multinazionali a seguito di una proposta pubblicata dalla Commissione europea in aprile.

Ambiente – Sulla scia dello scandalo Volkswagen, il Parlamento ha deciso di istituire una commissione d’inchiesta sulle misurazioni delle emissioni nell’industria automobilistica. La commissione presenterà le sue conclusioni in una relazione definitiva.

Altro – Per migliorare ulteriormente il mercato unico digitale in Europa, i deputati al PE voteranno su una proposta volta ad aggiornare le norme sull’audiovisivo e a porre fine ai blocchi geografici ingiustificati.

Inoltre si pronunceranno sull’ammodernamento della normativa sul distacco dei lavoratori per combattere le pratiche illecite e le disparità di retribuzione.

Guarda anche...

case a zero consumo energia

Ambiente: sostegno Ue per case a zero consumo energia

La Banca europea per gli investimenti (BEI) presterà 75 milioni di euro al Gruppo VVO …

Theresa-May-

Theresa May ad Angela Merkel: “Rispetteremo i tempi di uscita dall’Ue”

Dopo aver parlato col presidente della Commissione europea, Jean-Claude Juncker, la premier britannica Theresa May …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

'

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi