Home | In Attualità | Fertility day per la seconda volta nella bufera: opuscolo razzista
fertility-day

Fertility day per la seconda volta nella bufera: opuscolo razzista

Già alla fine di agosto la prima versione della campagna di comunicazione era finita nell’occhio del ciclone per i suoi messaggi (e immagini) considerati poco rispettosi della libertà delle donne.

E ancora a finire nel mirino dei social è una locandina varata dal ministero della Salute in vista dell’evento: un opuscolo sugli stili di vita corretti per la prevenzione della sterilità e dell’infertilità che rappresenta in alto “le buone abitudini da promuovere”, con una famiglia bella, bionda e sorridente, mentre in basso ci sono “i cattivi ‘compagni’ da abbandonare’, che rappresenta un gruppo di giovani che fumano erba, tra cui alcuni anche di colore.

Subito i social si sono scatenati: “Ditemi se non è razzista- scrive Abbatto i muri – perché mai si attribuiscono le cattive abitudini a gente nera, riccia, bad girls che fumano erba? Le coppie bianche ed etero invece sono fantasticissime?”. Molti altri i messaggi di questo tenore he in poche ore hanno invaso la rete.

Ad un’analisi più attenta emerge come le immagini incriminate siano state tratte rispettivamente da una pubblicità di servizi per la cura dei denti e da un centro di disintossicazione da droga e alcool.

Guarda anche...

Fertility-Day

Fertility Day: bufera sul Ministero della Salute

“Se vuoi creare una società che scommette sul futuro e fa figli devi creare le …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

'

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi